Truffe: fingono incidente figlio e rubano ad anziana 20mila euro

(AGI) - Perugia, 5 dic. - Spacciandosi per un maresciallo deicarabinieri della provincia di Frosinone ha contattato unaanziana 80enne, riferendole che il figlio e la nuora eranostati portati in caserma a seguito di un incidente stradale incui erano rimasti coinvolti e che per poterli rilasciare eranecessario provvedere al pagamento di una multa. Una truffa da20 mila euro, poi denunciata dal figlio della donna, un 55ennedella provincia di Frosinone che ha avvertito i carabinieri diNarni Scalo, dove abita la pensionata. L'80enne e' statacontattata al telefono fisso della sua abitazione dal sedicentemaresciallo

(AGI) - Perugia, 5 dic. - Spacciandosi per un maresciallo deicarabinieri della provincia di Frosinone ha contattato unaanziana 80enne, riferendole che il figlio e la nuora eranostati portati in caserma a seguito di un incidente stradale incui erano rimasti coinvolti e che per poterli rilasciare eranecessario provvedere al pagamento di una multa. Una truffa da20 mila euro, poi denunciata dal figlio della donna, un 55ennedella provincia di Frosinone che ha avvertito i carabinieri diNarni Scalo, dove abita la pensionata. L'80enne e' statacontattata al telefono fisso della sua abitazione dal sedicentemaresciallo che le ha riferito come il pagamento della multasarebbe dovuto avvenire tramite un avvocato di Narni cheseguiva per il figlio la vicenda. Un uomo molto distinto che sie' presentato poco dopo, convincendola a consegnargli denarocontante e preziosi per un valore complessivo di circa 20.000euro. Solo successivamente l'anziana, contattato il figlio, sie' resa conto del raggiro subito. I carabinieri di Narni Scalohanno attivato immediatamente le indagini per risalireall'identita' dei truffatori.(AGI)Pg2/Mav