Ricerca: Delrio, occorre investire di piu'

(AGI) - Perugia, 3 mar. - "La ricerca e' una delle frontierepiu' importanti che abbiamo davanti: noi dovremmo investirepiu' del doppio di quello che stiamo facendo in ricerca esviluppo e credo che questa sia una delle strade inevitabiliper garantire qualita' e sistemi pubblici". Lo ha detto ilsottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio,parlando con i giornalisti a margine dell'inaugurazione delcentro ricerche emato-oncologiche presso l'azienda ospedalieradi Perugia. "Noi discutiamo moltissimo del rapporto deficit-pilal 3 per cento - ha proseguito -, ma l'Europa in realta', comeobiettivo vero, ci chiede di investire in

(AGI) - Perugia, 3 mar. - "La ricerca e' una delle frontierepiu' importanti che abbiamo davanti: noi dovremmo investirepiu' del doppio di quello che stiamo facendo in ricerca esviluppo e credo che questa sia una delle strade inevitabiliper garantire qualita' e sistemi pubblici". Lo ha detto ilsottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio,parlando con i giornalisti a margine dell'inaugurazione delcentro ricerche emato-oncologiche presso l'azienda ospedalieradi Perugia. "Noi discutiamo moltissimo del rapporto deficit-pilal 3 per cento - ha proseguito -, ma l'Europa in realta', comeobiettivo vero, ci chiede di investire in ricerca e sviluppo il3 per cento del pil. Credo che gli investimenti in ricercasiano anche la chiave con cui le nostre imprese possono staresulla frontiera dell'economia innovativa".(AGI)Pg2/Mav