Religione: Festival francescano a Rimini 26-28 settembre

(AGI) - Perugia, 2 lug. - "Liberi nella gioia!" e' questo ilmessaggio che lancia la sesta edizione di Festival Francescano,la manifestazione organizzata dal Movimento Francescanodell'Emilia-Romagna in programma a Rimini dal 26 al 28settembre. La presentazione e' avvenuta oggi al Sacro conventodi Assisi. Il Festival, al quale collaborano il MovimentoFrancescano Italiano e le istituzioni locali, e' oramaiaffermato come uno dei principali eventi del panoramanazionale, per il suo modo di affrontare e attualizzare i temilegati alla spiritualita'. "La parola stessa, Festival - haaffermato il direttore fra Giordano Ferri - richiama ilconcetto

(AGI) - Perugia, 2 lug. - "Liberi nella gioia!" e' questo ilmessaggio che lancia la sesta edizione di Festival Francescano,la manifestazione organizzata dal Movimento Francescanodell'Emilia-Romagna in programma a Rimini dal 26 al 28settembre. La presentazione e' avvenuta oggi al Sacro conventodi Assisi. Il Festival, al quale collaborano il MovimentoFrancescano Italiano e le istituzioni locali, e' oramaiaffermato come uno dei principali eventi del panoramanazionale, per il suo modo di affrontare e attualizzare i temilegati alla spiritualita'. "La parola stessa, Festival - haaffermato il direttore fra Giordano Ferri - richiama ilconcetto di festa, ferie e felicita'. A noi di FestivalFrancescano e' sembrata una suggestione da cogliere senzaindugi, quella di riflettere sul tema della gioia nell'ultimaedizione a Rimini, citta' della festa per antonomasia". "IlFestival 2014 - ha aggiunto il presidente, fra AlessandroCaspoli - sara' l'occasione per farci guidare dal Creatoredella gioia e condividere questo atteggiamento di positivita'con tutte le Sue creature". Tra gli ospiti, spicca il nome diLuis Antonio Tagle, cardinale considerato da molti il "Wojtyladelle Filippine" per il suo carisma pastorale (domenica 28, ore15). Nello stile del Festival, non mancano le voci che arrivanodal mondo dell'arte e della poesia. Ecco allora il nome diDavide Rondoni (sabato 27, ore 9.30), il quale esplorera' leinfinite suggestioni evocate dal concetto di letizia. Relatoriillustri arrivano anche dal mondo accademico, come il filosofoSalvatore Natoli che dialoghera' con il Presidentedell'Assemblea Rabbinica Italiana Giuseppe Laras (domenica 28,ore 17). Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, tornano iworkshop che permettono di approfondire il tema in maniera piu'intima. I laboratori sono guidati da pedagogisti, giornalisti,scrittori, psicologi, religiosi e "cuochi", come fra FrancescoDel Grosso, della trasmissione "Quel che passa il convento".Alla convivialita', intesa come "il semplice star beneassieme", viene dedicata tutta la serata di venerdi' 26 con unacena nel suggestivo scenario di Borgo san Giuliano. Confermatoil tradizionale programma di spiritualita', con l'adorazioneeucaristica presso il Monastero delle Clarisse e i religiosi adisposizione per dialogo e confessioni in piazza Tre Martiri.Nell'anno della canonizzazione, saranno esposte le reliquie diAmato Ronconi. (AGI)Pg1/Sep