Regioni: Umbria, risorse per riaprire strada regionale Amerina

(AGI) - Perugia, 3 lug. - "La Regione Umbria assegnera' gia'lunedi alla Provincia di Terni le risorse necessarie perriaprire al transito il tratto della strada regionale Amerinainteressato dal dissesto, con l'obiettivo di ultimare i lavorientro la fine di luglio". E' quanto ha dichiarato l'assessoreregionale alle infrastrutture, Giuseppe Chianella, al terminedel sopralluogo effettuato stamattina insieme al sindaco diAmelia, Riccardo Maraga, ai tecnici della Provincia di Terni,al coordinatore a territorio, infrastrutture e mobilita' dellaRegione Umbria, Diego Zurli. Nel corso del sopralluogo sonostate messe in evidenza le principali caratteristiche deldissesto e le

(AGI) - Perugia, 3 lug. - "La Regione Umbria assegnera' gia'lunedi alla Provincia di Terni le risorse necessarie perriaprire al transito il tratto della strada regionale Amerinainteressato dal dissesto, con l'obiettivo di ultimare i lavorientro la fine di luglio". E' quanto ha dichiarato l'assessoreregionale alle infrastrutture, Giuseppe Chianella, al terminedel sopralluogo effettuato stamattina insieme al sindaco diAmelia, Riccardo Maraga, ai tecnici della Provincia di Terni,al coordinatore a territorio, infrastrutture e mobilita' dellaRegione Umbria, Diego Zurli. Nel corso del sopralluogo sonostate messe in evidenza le principali caratteristiche deldissesto e le possibili soluzioni; in particolare e' emersa lanecessita' di un intervento che non si limiti al ripristinodella normale circolazione, ma si proponga l'incremento dellasicurezza del tracciato con il potenziamento e la messa a normadel sistema di barriere paramassi. L'assessore Chianella haassicurato "l'impegno e la volonta' della Giunta regionale direndere disponibili, gia' dalla prossima seduta del 6 luglio,le somme necessarie per la realizzazione dell'intervento, perun importo stimato in circa 203mila euro". Ha inoltrerappresentato alla Provincia di Terni la necessita' "di metterein atto ogni possibile accorgimento per predisporre in tempibrevi la documentazione progettuale e di individuare procedureche riducano al massimo i tempi di realizzazione". "Lariapertura della strada in tempi stretti e la regolare ripresadella circolazione in tutta sicurezza - ha sottolineatoChianella - porra' fine ai disagi dei cittadini e deglioperatori economici del territorio".(AGI) Pg2/Sep