Regioni: Umbria, in commissione ddl su politiche giovanili

D(AGI) - Perugia, 19 mar. - "I giovani sono chiamati ad essereprotagonisti del loro stesso futuro. La nostra iniziativalegislativa punta sulla trasversalita' delle politichegiovanili. Si tratta di una legge particolarmente dinamicacostruita attraverso una forte e qualificata partecipazione acui hanno preso parte il Forum regionale dei giovanidell'Umbria, che raggruppa numerose associazioni operanti nelterritorio regionale, e l'associazione studentesca 'Altrascuola- Rete degli studenti medi Umbria', con indicazioni circa ildiritto allo studio". Lo ha detto stamani in terza commissionela vice presidente della Giunta regionale dell'Umbria, CarlaCasciari, invitata dal presidente Massimo Buconi ad illustrare

D(AGI) - Perugia, 19 mar. - "I giovani sono chiamati ad essereprotagonisti del loro stesso futuro. La nostra iniziativalegislativa punta sulla trasversalita' delle politichegiovanili. Si tratta di una legge particolarmente dinamicacostruita attraverso una forte e qualificata partecipazione acui hanno preso parte il Forum regionale dei giovanidell'Umbria, che raggruppa numerose associazioni operanti nelterritorio regionale, e l'associazione studentesca 'Altrascuola- Rete degli studenti medi Umbria', con indicazioni circa ildiritto allo studio". Lo ha detto stamani in terza commissionela vice presidente della Giunta regionale dell'Umbria, CarlaCasciari, invitata dal presidente Massimo Buconi ad illustrareil disegno di legge predisposto dall'Esecutivo che detta 'Normein materia di politiche giovanili'. Tra i passaggi principalicaratterizzanti la legge l'istituzione di una consultaregionale dei giovani, di un registro regionale delleassociazioni, la redazione di un piano triennale regionaledegli interventi per le politiche giovanili e l'istituzione diun fondo con lo scopo di individuare le risorse comunitarie,nazionali e regionali che concorrono al raggiungimento degliobiettivi della legge. Prevista l'istituzione della Giornataregionale dei giovani, un appuntamento annuale che mira avalorizzare le esperienze creative, artistiche, sportive eimprenditoriali dei giovani umbri. Particolare attenzioneverra' prestata anche alla promozione del volontariato,dell'associazionismo, al ruolo degli oratori e al serviziocivile. Prevista la realizzazione in Umbria del progettonazionale della carta dello studente, estesa anche agliuniversitari, oltre ad azioni per il sostegno della diffusionedelle carte giovani dei Comuni e la creazione del portale'info@giovani' per favorire lo sviluppo di comunita' digitali.Particolare attenzione viene riservata al sostegno di progettiinnovativi per lo sviluppo dell'imprenditoria giovanilepuntando soprattutto sulla new economy, sulla filieraartigianale di qualita', sulla green economy e quindi sullatutela e valorizzazione del territorio, dell'ambiente, delpaesaggio, del patrimonio agricolo e delle produzionibiologiche e a chilometro zero. L'atto, sul quale e' in corsol'istruttoria degli uffici legislativi di Palazzo Cesaroni,tornera' in Commissione ad inizio della prossima settimana peressere approfondito dai commissari che procederanno poi alvoto.(AGI)Pg2/Mav