Regioni: Rosi(Fi), risposte a precari assunti terremoto '97 Umbria

(AGI) - Perugia, 24 mar. - "La Regione ascolti e dia rispostedefinitive e certe alle preoccupazioni dei precari assunti inoccasione del terremoto del 1997". Cosi' il consigliereregionale Maria Rosi (Forza Italia) dopo aver incontratostamani, all'ingresso di Palazzo Cesaroni, una delegazione dei32 lavoratori, quasi tutti dipendenti del Comune di NoceraUmbra, il cui contratto scadra' a fine mese. Maria Rosi si e'"impegnata ad intervenire con forza verso la Giunta regionaleaffinche', anche a loro venga riconosciuto un pari trattamentorispetto agli altri oltre 600 lavoratori 'post-terremoto' chesono gia' stati stabilizzati a tempo indeterminato ed

(AGI) - Perugia, 24 mar. - "La Regione ascolti e dia rispostedefinitive e certe alle preoccupazioni dei precari assunti inoccasione del terremoto del 1997". Cosi' il consigliereregionale Maria Rosi (Forza Italia) dopo aver incontratostamani, all'ingresso di Palazzo Cesaroni, una delegazione dei32 lavoratori, quasi tutti dipendenti del Comune di NoceraUmbra, il cui contratto scadra' a fine mese. Maria Rosi si e'"impegnata ad intervenire con forza verso la Giunta regionaleaffinche', anche a loro venga riconosciuto un pari trattamentorispetto agli altri oltre 600 lavoratori 'post-terremoto' chesono gia' stati stabilizzati a tempo indeterminato ed anch'essiassunti con la legge '61'98' (ricostruzione post sisma)".(AGI)Pg2/Mav