Regioni: Barberini(Pd), canone ridotto alloggi Ater terremotati

(AGI) - Perugia, 27 feb. - "Soddisfazione per la positivasoluzione del caso delle famiglie di Nocera Umbra che, dalterremoto del '97, risiedono negli alloggi Ater a canoneridotto e che dallo scorso primo luglio erano state costrette apagare quote ben al di sopra dei valori commerciali degliimmobili stessi" e' stata espressa dal consigliere regionaledel Partito democratico, Luca Barberini. "Si tratta di circa 20nuclei familiari - spiega Barberini - che, per cause nondipendenti dalla loro volonta', come il fallimento delle ditteincaricate della ricostruzione post sisma, la mancanza di retio complicazioni burocratiche che

(AGI) - Perugia, 27 feb. - "Soddisfazione per la positivasoluzione del caso delle famiglie di Nocera Umbra che, dalterremoto del '97, risiedono negli alloggi Ater a canoneridotto e che dallo scorso primo luglio erano state costrette apagare quote ben al di sopra dei valori commerciali degliimmobili stessi" e' stata espressa dal consigliere regionaledel Partito democratico, Luca Barberini. "Si tratta di circa 20nuclei familiari - spiega Barberini - che, per cause nondipendenti dalla loro volonta', come il fallimento delle ditteincaricate della ricostruzione post sisma, la mancanza di retio complicazioni burocratiche che hanno portato al sequestrodegli edifici da parte dell'autorita' giudiziaria, non sonoancora riusciti a rientrare nelle loro abitazioni, vendendosicostretti a vivere nelle case Ater messe a disposizione dellaRegione a canone di affitto agevolato". "Tale condizione -continua l'esponente del Pd - e' venuta meno lo scorso luglioquando, per alcune modifiche normative, lo status di emergenzapost terremoto e' venuto meno, imponendo il pagamento pieno senon addirittura maggiorato rispetto al reale valore degliedifici. Un vero e proprio paradosso che, dopo diversi mesi, e'stato sanato grazie a un confronto con l'assessore regionale ailavori pubblici, Stefano Vinti, presenti funzionari e tecnicidella Regione e dell'Ater, nel corso del quale e' stato assuntol'impegno di ristabilire le condizioni precedenti al luglio2014, seppure con un lieve adeguamento delle quotepreviste".(AGI)Pg2/Sep