Province: Bartolini (Umbria), 49 posti nella sanita' regionale

(AGI) - Perugia, 6 ott. - L'Assemblea legislativa dell'Umbriaha deciso all'unanimita' di approfondire in commissione lamozione dei consiglieri della Lega Nord,Valerio Mancini eEmanuele Fiorini, che impegnava la Giunta regionale ad"adottare tutti gli atti necessari per estendere agli enti delservizio sanitario regionale l'obbligo di procedere altrasferimento del personale soprannumerario delle Province diPerugia e Terni per soddisfare i propri fabbisogni di personaleamministrativo". L'assessore alla Sanita', Luca Barberini, hafornito il quadro attuale della situazione, in riferimento allepossibilita' di impiego dei lavoratori delle Province nelSistema sanitario regionale: in totale ci sono 49 posti,

(AGI) - Perugia, 6 ott. - L'Assemblea legislativa dell'Umbriaha deciso all'unanimita' di approfondire in commissione lamozione dei consiglieri della Lega Nord,Valerio Mancini eEmanuele Fiorini, che impegnava la Giunta regionale ad"adottare tutti gli atti necessari per estendere agli enti delservizio sanitario regionale l'obbligo di procedere altrasferimento del personale soprannumerario delle Province diPerugia e Terni per soddisfare i propri fabbisogni di personaleamministrativo". L'assessore alla Sanita', Luca Barberini, hafornito il quadro attuale della situazione, in riferimento allepossibilita' di impiego dei lavoratori delle Province nelSistema sanitario regionale: in totale ci sono 49 posti, 21 deiquali individuati dallo stesso assessorato: "3 unita'lavorative alla Asl 1, 5 alla Asl 2, 2 unita' per l'Aziendaospedaliera di Perugia, 8 in quella di Terni e 3 al Cras.Ventuno e non di piu' - ha spiegato l'assessore - perche'dobbiamo rispettare leggi e parametri, come il fatto che laspesa storica per il personale del 2004 non puo' esseresuperata, per effetto della legge di stabilita' del 2005".(AGI)Pg1/Sep