Pensioni: Camusso, eliminare discriminazione nei confronti donne

(AGI) - Perugia, 24 set. - "Esiste ancora una discriminazionesalariale consistente nei confronti delle donne, cosi' comeesiste ancora una maggiore discontinuita' del lavoro delledonne, anche a partire dal fatto che non c'e' alcunriconoscimento dell'altro lavoro che le donne fanno". E' quantosostenuto dalla segretaria Cgil, Susanna Camusso, a margine diun'iniziativa a Terni commentando le dichiarazioni delpresidente dell'Inps Tito Boeri sulla differenza del 40 percento tra le pensioni degli uomini e quelle delle donne.Secondo Camusso, "bisognerebbe invece che proporre alle donnedi avere pensioni sempre piu' basse, agire su questi duefattori che

(AGI) - Perugia, 24 set. - "Esiste ancora una discriminazionesalariale consistente nei confronti delle donne, cosi' comeesiste ancora una maggiore discontinuita' del lavoro delledonne, anche a partire dal fatto che non c'e' alcunriconoscimento dell'altro lavoro che le donne fanno". E' quantosostenuto dalla segretaria Cgil, Susanna Camusso, a margine diun'iniziativa a Terni commentando le dichiarazioni delpresidente dell'Inps Tito Boeri sulla differenza del 40 percento tra le pensioni degli uomini e quelle delle donne.Secondo Camusso, "bisognerebbe invece che proporre alle donnedi avere pensioni sempre piu' basse, agire su questi duefattori che peraltro parlerebbero della qualita' dello sviluppodel Paese". (AGI)Pg1/Mau