Oncologia: collaborazione tra Umbra Cuscinetti e Aucc per ricerca

(AGI) - Perugia, 19 nov. - E' stata confermata questa mattinanella direzione dell'Azienda ospedaliera di Perugia, lacollaborazione tra Umbra Cuscinetti e Aucc per finanziare unprogetto di ricerca della S.C. di Oncologia Medica e uno deiprincipali laboratori di ricerca, la George Mason University diManassas in Virginia. L'annuncio del rinnovo della convenzionee' stato dato dalla responsabile delle pubbliche relazioniinternazionali della Umbra Cuscinetti, Michela Gaviani e verra'perfezionata nei prossimi giorni sulla base dell'impegnofinanziario dello scorso anno, che era di 35 mila euro. Laborsa di studio riguarda una ricercatrice, da tre anniimpegnata in

(AGI) - Perugia, 19 nov. - E' stata confermata questa mattinanella direzione dell'Azienda ospedaliera di Perugia, lacollaborazione tra Umbra Cuscinetti e Aucc per finanziare unprogetto di ricerca della S.C. di Oncologia Medica e uno deiprincipali laboratori di ricerca, la George Mason University diManassas in Virginia. L'annuncio del rinnovo della convenzionee' stato dato dalla responsabile delle pubbliche relazioniinternazionali della Umbra Cuscinetti, Michela Gaviani e verra'perfezionata nei prossimi giorni sulla base dell'impegnofinanziario dello scorso anno, che era di 35 mila euro. Laborsa di studio riguarda una ricercatrice, da tre anniimpegnata in Virginia, la dott.ssa Elisa Baldelli. "Stiamoproseguendo sulla direttrice della medicina molecolare nellacura del tumore al polmone ? ha detto il direttore della S.C.di Oncologia del S. Maria della Misericordia, professor LucioCrino' ? quella che si sta rivelando, in casi selezionati, lasoluzione per risultati significativi". Anche il professorMaurizio Tonato, responsabile della rete oncologica umbra, hasottolineato l'importanza di questa specifica ricerca. "Lenuove frontiere della medicina, obbligano la ricerca aindividuare per ciascun paziente, e non solo per ciascunapatologia tumorale, una soluzione individuale - ha detto -.Occorre prendere atto che la chemioterapia e' una soluzionesuperata che ha dato risultati modesti". "Per l'Aucc e' unonore ricevere la fiducia di un'azienda di respirointernazionale come Umbra Cuscinetti, che ha deciso diinvestire in un progetto di ricerca che ci vede coinvolti datempo ? ha dichiarato la vicepresidente Annarita Banetta -. Ilnostro impegno nel reperire fondi necessari per ricerca eassistenza e' quotidiano. Offriamo tante opportunita' aipazienti, sia sotto il profilo dell'assistenza che nel supportopsicologico, senza pero' trascurare il filone della ricerca,che alimenta le speranze dei malati". Sulla ricercatraslazionale, che offre concrete opportunita' di cura, si e'soffermato il direttore dell'Azienda Ospedaliera di Perugia,Valter Orlandi. "La struttura diretta dal professor Crino'rappresenta un esempio di eccellenza dell?ospedale di Perugia edell'Oncologia italiana, sia nella ricerca che nell'assistenza.Ne e' una riprova il fatto che associazioni benemerite comel'Aucc, questa volta in accordo con Umbra Cuscinetti,finanziano progetti di ricerca cosi' importanti ed impegnativi,che danno con concrete prospettive future di cura".(AGI)Pg2/Sep