Maltempo: Umbria, vigili fuoco al lavoro per straripamenti

(AGI) - Perugia, 18 nov. - Oltre settanta gli interventieffettuati dai vigili del fuoco tra il tardo pomeriggio di ierie la notte appena trascorsa per le abbondanti piogge che hannointeressato buona parte del territorio della provincia diPerugia. In modo particolare a Foligno, dove il Topino, nellazona di San Giovanni Profiamma e' uscito dagli argini allagandoalcuni scantinati. Sempre a Foligno per il cattivofunzionamento dei canali di scarico di un edificio posto nelcentro abitato si sono parzialmente allagati i locali di unabanca. Nella zona di Perugia sono stati effettuati interventiper caduta di

(AGI) - Perugia, 18 nov. - Oltre settanta gli interventieffettuati dai vigili del fuoco tra il tardo pomeriggio di ierie la notte appena trascorsa per le abbondanti piogge che hannointeressato buona parte del territorio della provincia diPerugia. In modo particolare a Foligno, dove il Topino, nellazona di San Giovanni Profiamma e' uscito dagli argini allagandoalcuni scantinati. Sempre a Foligno per il cattivofunzionamento dei canali di scarico di un edificio posto nelcentro abitato si sono parzialmente allagati i locali di unabanca. Nella zona di Perugia sono stati effettuati interventiper caduta di rami e per allagamento di locali cantinati. AMagione gia' dal pomeriggio sono stati effettuati interventiper lo svuotamento di locali scantinati, mentre a Passignanooltre che per i danni d'acqua i vigili del fuoco sonointervenuti per la messa in sicurezza di un edificio nel qualeuna tromba d'aria aveva danneggiato il tetto strappando anchealcune piante dal giardino. A Citta' della Pieve il campaniledel Duomo e' stato colpito da un violento fulmine che haprovocato danni alla parte di sommita' facendo cadere alcunimattoni che hanno danneggiato alcune vetture parcheggiate nellapiazza sottostante. Ad Assisi per il cattivo funzionamento dialcuni canali di scolo si sono verificati allagamenti di localicantinati. La situazione piu' complessa e' stata ed e' ancoraquella della zona di Gubbio, dove per la particolare violenzadella pioggia caduta si sono verificati numerosi allagamenti dilocali e di sottopassi. Sono ancora una decina gli interventiin corso di esecuzione. Tutte le operazioni di soccorso sonostate gestite dalla sala operativa provinciale dei vigili delfuoco, dove i telefoni collegati alle linee del 115 hannosuonato con continuita' per diverse ore sino a notte tarda. Perdisposizione del comandante provinciale, Marco Frezza che haseguito direttamente la gestione delle attivita' di soccorso e'stato disposto l'incremento del numero delle squadre operativefacendo proseguire il lavoro del personale che alle ore 20doveva terminare il turno. Complessivamente oltre 80 unita'operative sono state impegnate con tutti i mezzi a disposizione(idrovore, autopompe, mezzi fuoristrada). La sala operativaprovinciale del 115 piu' volte si e' relazionata con laPrefettura e con le altre sale operative delle forze di poliziae del 118.(AGI)Pg2/Mav