Imprese: presentato Annuario Umbria, cresce ottimismo

(AGI) - Perugia, 5 mar. - "L'Umbria, come l'Italia, stacontinuando a â leccarsi' le ferite a seguito di un lunghissimoperiodo di crisi. La ricerca di mercato che abbiamo svoltoproprio a ridosso della presentazione su un campionerappresentativo di 120 top aziende rileva, pero', qualchesegnale di ottimismo". Ad affermarlo il presidente di Esg89,editore degli Annuari economici d'Italia, Giovanni Giorgetti,durante la presentazione dell'Annuario economico dell'Umbria2015-2016 che si e' svolta al dipartimento di Economiadell'Universita' degli studi di Perugia. Secondo Giorgetti "lacongiuntura favorevole internazionale di questi ultimi mesispinge la classe imprenditoriale regionale a vedere

(AGI) - Perugia, 5 mar. - "L'Umbria, come l'Italia, stacontinuando a â leccarsi' le ferite a seguito di un lunghissimoperiodo di crisi. La ricerca di mercato che abbiamo svoltoproprio a ridosso della presentazione su un campionerappresentativo di 120 top aziende rileva, pero', qualchesegnale di ottimismo". Ad affermarlo il presidente di Esg89,editore degli Annuari economici d'Italia, Giovanni Giorgetti,durante la presentazione dell'Annuario economico dell'Umbria2015-2016 che si e' svolta al dipartimento di Economiadell'Universita' degli studi di Perugia. Secondo Giorgetti "lacongiuntura favorevole internazionale di questi ultimi mesispinge la classe imprenditoriale regionale a vedere lapossibile ripresa. Il 60% degli intervistati e' ottimista sul2015. E addirittura il 45% prevede di incrementarel'occupazione. Fra i punti critici che vengono evidenziatidalla ricerca al primo posto risulta l'eccessiva pressionefiscale a seguire il difficile rapporto con il credito e poi laburocrazia". Come ogni anno nell'Annuario viene stilata laclassifica delle aziende umbre in base al fatturato e all'utilenetto. Nella prima graduatoria Pac 2000A Conad conferma laprima posiziona con 2.496.555.000 euro, seguita da AcciaiSpeciali Treni Spa con 1.829.591.175 euro e al terzo, stabile,Coop Centro Italia con 615.744.960 euro. Nella gerarchia perutile netto, spicca ancora la cooperativa Pac 2000A Conad con63.323.000 euro, seguita dal â re' del cachemire BrunelloCucinelli Spa con 30.476.000 euro e dall'altro colosso dellagrande distribuzione Eurospin Tirrenica Spa con 29.636.866euro. (AGI) Pg1/Sep