Imprenditore suicida: Confesercenti Perugia apre conto famiglia

(AGI) - Perugia, 27 nov. - La Confesercenti di Perugia, nellafigura del suo coordinatore comprensoriale, Federico Lupatelli,ha aperto un conto corrente bancario a favore della famiglia diun imprenditore, suicidatosi la scorsa settimana, nella zona diPonte Pattoli. "La trasformazione del sistema del creditolocale - spiega Lupatelli - ha avuto una ricaduta negativa sulsistema delle piccole e medie imprese: diseconomie legate alsignificativo turnover dei referenti bancari, rapporti difiducia da ricostruire, confusione operativa e altro ancora.Non si possono minimizzare - aggiunge Lupatelli - gli effettiche questi cambiamenti hanno avuto nella nostra provincia. In

(AGI) - Perugia, 27 nov. - La Confesercenti di Perugia, nellafigura del suo coordinatore comprensoriale, Federico Lupatelli,ha aperto un conto corrente bancario a favore della famiglia diun imprenditore, suicidatosi la scorsa settimana, nella zona diPonte Pattoli. "La trasformazione del sistema del creditolocale - spiega Lupatelli - ha avuto una ricaduta negativa sulsistema delle piccole e medie imprese: diseconomie legate alsignificativo turnover dei referenti bancari, rapporti difiducia da ricostruire, confusione operativa e altro ancora.Non si possono minimizzare - aggiunge Lupatelli - gli effettiche questi cambiamenti hanno avuto nella nostra provincia. Inparticolare le piccole e medie imprese, che nella grandemaggioranza dei casi lavorano con piu' banche, ne sono statecolpite in modo diretto". Per questo la Confesercenti diPerugia, "e' stata la prima a versare una somma sul C/Cistituito a favore della moglie e dei figli del giovaneimprenditore, che ora si trovano in una situazione di estremadifficolta'". Lupatelli chiede poi di "aprire un fondo disolidarieta' che venga destinato anche a casi di questo tipo,affinche' il modo imprenditoriale, le istituzioni e soprattuttola politica non siano sordi a queste richieste disperate diaiuto". (AGI)Pg1/Sep