Giovani: Perugia si candida a Capitale europea 2018

(AGI) - Perugia, 24 nov. - Perugia non si arrende e rilancia.Terminato pochi giorni fa con l'assegnazione alla citta'bulgara di Varna il percorso di candidatura a Capitale europeadei giovani per il 2017, il capoluogo umbro ci prova ancoracandidandosi allo stesso titolo per il 2018. Lo hannoannunciato in conferenza stampa l'assessore regionale allePolitiche giovanili, Carla Casciari, quello del Comune diPerugia, Dramane Diego Wague', e il portavoce del Forumregionale dei giovani dell'Umbria, Gabriele Biccini. "Occorreripartire - ha detto Biccini - con la consapevolezza che, percentrare l'obiettivo, altre citta' hanno impiegato anni di

(AGI) - Perugia, 24 nov. - Perugia non si arrende e rilancia.Terminato pochi giorni fa con l'assegnazione alla citta'bulgara di Varna il percorso di candidatura a Capitale europeadei giovani per il 2017, il capoluogo umbro ci prova ancoracandidandosi allo stesso titolo per il 2018. Lo hannoannunciato in conferenza stampa l'assessore regionale allePolitiche giovanili, Carla Casciari, quello del Comune diPerugia, Dramane Diego Wague', e il portavoce del Forumregionale dei giovani dell'Umbria, Gabriele Biccini. "Occorreripartire - ha detto Biccini - con la consapevolezza che, percentrare l'obiettivo, altre citta' hanno impiegato anni dilavoro". Per Biccini "la strategia vincente e' â fare rete',ricordando che, oltre a raggiungere l'obiettivo del 2018, e'anche importante fare parte del gioco stesso, perche' questopercorso fa crescere la citta' dal punto di vista dellerelazioni, delle presenze e sul fronte economico". Molte leidee: una tra tutte "l'avvio a Perugia di un centro perl'educazione non formale - ha detto Gabriele Biccini - ancoranon presente in Italia". "L'attivita' del Forum regionale deigiovani - ha detto l'assessore Casciari - e' un esempio dipartecipazione giovanile dal basso, che dal nucleo originariodi Perugia ha poi interessato tutta la regione, coinvolgendo unnumero crescente di associazioni. La Regione ha sostenuto inmodo convinto questo percorso di sviluppo che ha rappresentatouna vera e propria scommessa, non solo per Perugia, ma pertutta l'Umbria, e per la quale abbiamo anche investito risorse.E' quanto continueremo a fare - ha riferito - forti dellaconvinzione che sia questo il modo giusto per dare slancio alleattivita' che permetteranno ai giovani umbri di riappropriarsidegli spazi di partecipazione". (AGI)Pg1/Sep