Enogastronomia: Trasimeno in festa a "Corciano Castello di Vino"

(AGI) - Roma, 28 set. - Dal 7 al 9 ottobre l'antico e affascinante borgo di Corc...

(AGI) - Roma, 28 set. - Dal 7 al 9 ottobre l'antico e affascinante borgo di Corciano ospita la VI edizione di "Corciano Castello di vino", un gustoso percorso sensoriale itinerante che da 6 anni coinvolge tutti gli amanti dell'enologia e delle tradizioni.
Anche quest'anno l'evento sara' una ricca occasione per approfondire la conoscenza del territorio umbro, e in particolare quello del Trasimeno, attraverso le sue produzioni vinicole. Tutti i visitatori infatti, acquistando il proprio calice al costo di 8 euro, potranno degustare gratuitamente i diversi vini delle 15 cantine partecipanti che, per l'occasione, allestiranno uno spazio personali nel centro storico di Corciano.
La manifestazione e' promossa dall'Associazione Corciano castello di vino -composta dalle tre storiche associazioni locali APD Corciano, Filarmonica Corciano e Pro loco di Corciano- in collaborazione con la Strada del Vino dei Colli del Trasimeno; e' nata nel 2011 e cresce ogni anno di piu' sia per la vasta presenza di pubblico in continuo aumento (dalle 1.700 presenze stimate del primo anno, alle 10.000 del 2015), sia per il coinvolgimento volontario e appassionato dei cittadini corcianesi.
Le cantine partecipanti: Pucciarella, Terre del Carpine, Morami, Castello di Magione, La Casa dei Cini, Societa' agricola Casaioli Stefano, Il Poggio, Azienda Agraria San Giorgio, Le Piagge, Madrevite, Coldibetto, Azienda Agraria Carlo e Marco Carini, Poggio Santa Maria, Societa' Agricola Pomario. Tutte le cantine fanno parte della Strada del Vino Colli del Trasimeno e concorreranno per aggiudicarsi il "Premio Corciano Castello di vino" quale Miglior Cantina 2016. La Cantina ospite, non in gara, sara' Le Cimate (Montefalco).
Domenica si terra', per il terzo anno consecutivo, la 'degustazione bendata' per decretare il miglior vino bianco e miglior rosso tra le cantine partecipanti all'evento. Il Premio Corciano Castello di vino, un importante riconoscimento per tutte le cantine, verra' assegnato da una giuria tecnica sulla base delle degustazioni dei vini proposti da ogni cantina partecipante. In giuria Jacopo Cossater wine blogger e giornalista, Michele Italiani Sommelier A.I.S. e produttore della Cantina Briziarelli, Pietro Marchi Degustatore ufficiale e Vice Presidente AIS Umbria, Maurizio Pescari giornalista enogastronomico e blogger, Bruno Petronilli giornalista e critico enogastronomico.
La 'degustazione bendata' si conferma come la piu' grande panoramica organizzata a livello annuale sui vini del Trasimeno: mai cosi' tante cantine di un solo territorio sono giudicate in un'unica sessione d'assaggio. Si aggiudichera' il Premio la cantina che ricevera' piu' voti sommando quelli della giuria tecnica e quelli del pubblico, chiamato a votare il proprio vino preferito.
La tre giorni dedicata ai prodotti enogastronomici sara' arricchita da musica live per le vie del borgo -con concerti dal rock al swing fino al jazz-, dj set, da convegni e incontri su importanti tematiche, da presentazioni di libri, divertenti animazioni e giochi dedicati ai piu' piccoli.
Nel corso dell'evento sara' possibile assaporare anche le numerose delizie gastronomiche locali grazie ai tanti corner, punti di ristoro all'aperto, dislocati nel centro storico. La Taverna del Duca invece proporra' un prelibato menu', tutte le sere diverso e curato nei particolari da cuochi esperti, adatto a ogni tipo di palato. Lo scopo di Corciano castello di vino e' quello di finanziare il recupero e il restauro di opere e strutture appartenenti alla citta'. Come ogni anno, attraverso un referendum popolare, sono i cittadini stessi a decidere le strutture a cui dare priorita'. (AGI)
Bru