Cultura: a Spoleto cerimonia consegna 'Premio Margherita Hack'

(AGI) - Perugia, 19 giu. - Si terra' domenica 28 giugno, pressolo storico Palazzo Leti Sansi a Spoleto, la cerimonia diconsegna del 'Premio Margherita Hack 2015', ideato eorganizzato dal manager della cultura Salvo Nugnes percelebrare simbolicamente il ricordo della famosa amica,scienziata e astrofisica, che ha lasciato un segno indelebilenella storia. Giunto alla seconda edizione, il riconoscimentosara' assegnato a personalita' che si sono particolarmentedistinte nel proprio campo, selezionate da un comitato diesperti e intellettuali presieduto dal sociologo FrancescoAlberoni e formato da Antonino Zichichi, fisico e divulgatorescientifico, Vittorio Sgarbi, storico e

(AGI) - Perugia, 19 giu. - Si terra' domenica 28 giugno, pressolo storico Palazzo Leti Sansi a Spoleto, la cerimonia diconsegna del 'Premio Margherita Hack 2015', ideato eorganizzato dal manager della cultura Salvo Nugnes percelebrare simbolicamente il ricordo della famosa amica,scienziata e astrofisica, che ha lasciato un segno indelebilenella storia. Giunto alla seconda edizione, il riconoscimentosara' assegnato a personalita' che si sono particolarmentedistinte nel proprio campo, selezionate da un comitato diesperti e intellettuali presieduto dal sociologo FrancescoAlberoni e formato da Antonino Zichichi, fisico e divulgatorescientifico, Vittorio Sgarbi, storico e critico dell'arte,l'artista Amanda Lear, Ezio Mauro, direttore de 'LaRepubblica'. Durante la cerimonia, presentata dalla direttriceSilvana Giacobini, saranno insigniti del prestigiosoriconoscimento il celebre attore e regista Carlo Verdone per lacultura, lo scopritore della supergravita' Sergio Ferrara perla scienza, la campionessa olimpionica Federica Pellegrini perlo sport, la direttrice d'orchestra Maestro Speranza Scappucciper l'eccellenza femminile, il presidente della Lega nazionaleper la difesa del cane Piera Rosati per l'impegno animalista ei rinomati artisti Bertozzi e Casoni per l'arte. L'iniziativae' patrocinata dal ministero dei Beni e le Attivita' Culturalie del Turismo e dall'Istituto nazionale di astrofisica."Vogliamo mantenere sempre viva la memoria per quanto ha fattoper noi Margherita, nei tanti anni di studi e ricerche -afferma l'organizzatore -. Ha speso l'intera vita, dimostrandoun'autentica propensione e ha sempre conservato una spontaneamodestia, un'umilta' profonda, una semplicita' radicata, che lehanno permesso di rimanere una persona schietta e verace, dinon scendere mai a compromessi e di guadagnarsi la stima e ilrispetto di tutti".(AGI)Pg2/Mav

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it