Casa: Umbria, nuovi bandi per single e famiglie monoparentali

(AGI) - Perugia, 4 mar. - Sono in pubblicazione da oggi i duenuovi bandi, finalizzati a sostenere l'acquisto della primacasa, rivolti uno ai nuclei familiari composti da una solapersona e l'altro ai nuclei familiari monoparentali, che laGiunta regionale dell'Umbria ha deciso di promuovere.L'iniziativa e' dell'assessore alle Politiche abitative StefanoVinti, per superare i problemi posti dall'introduzione delnuovo sistema di calcolo dell'Isee avvenuta il primo gennaioscorso. I bandi sono stati illustrati questa mattina nel corsodi una conferenza stampa a Perugia. Il contributo a fondoperduto, per quanto riguarda i single, potra' essere richiesto

(AGI) - Perugia, 4 mar. - Sono in pubblicazione da oggi i duenuovi bandi, finalizzati a sostenere l'acquisto della primacasa, rivolti uno ai nuclei familiari composti da una solapersona e l'altro ai nuclei familiari monoparentali, che laGiunta regionale dell'Umbria ha deciso di promuovere.L'iniziativa e' dell'assessore alle Politiche abitative StefanoVinti, per superare i problemi posti dall'introduzione delnuovo sistema di calcolo dell'Isee avvenuta il primo gennaioscorso. I bandi sono stati illustrati questa mattina nel corsodi una conferenza stampa a Perugia. Il contributo a fondoperduto, per quanto riguarda i single, potra' essere richiestodalle famiglie che, alla data di pubblicazione del bando, sonoanagraficamente composte da una sola persona di eta' superiorea 30 anni o che compia il 30esimo anno di eta' nel 2014. Permonoparentali invece si intendono quei nuclei familiari che,alla data di pubblicazione, sono anagraficamente composti da unsolo genitore (vedovoa, separatoa, single) e da uno o piu'figli minorenni o con disabilita'. "Proseguendo nell'azione disostegno pubblico per garantire il diritto alla prima casa - haaffermato l'assessore - tenendo conto delle diverse situazionipresenti in Umbria, abbiamo voluto anche confermare ledifferenti misure del contributo, privilegiando gli alloggisituati nei centri storici, ed in particolare quelli di Perugiae Terni, con l'obiettivo di favorire il reinsediamento dipersone e famiglie, elemento imprescindibile per la sicurezzaurbana". (AGI)Pg1/Mav