Carabinieri: presentato a Perugia calendario Arma 2015

(AGI) - Perugia, 3 dic. - "Il primo calendario del terzo secolodella storia dell'Arma e' dedicato alla famiglia e non e' uncaso: per noi rappresenta quei valori fondanti che sono laspina dorsale del nostro ruolo nella societa'". Ha presentatocosi' il calendario 2015 dell'Arma dei carabinieri, ilcolonnello Cosimo Fiore, comandante provinciale di Perugia."Nel calendario - ha spiegato - ci sono storie di carabinieriche si sacrificano per la Patria e vengono sempre sostenutidalle proprie famiglie, ma anche lettere di familiari che nonfanno mai mancare l'appoggio ai loro familiari al fronte, anchenei momenti

(AGI) - Perugia, 3 dic. - "Il primo calendario del terzo secolodella storia dell'Arma e' dedicato alla famiglia e non e' uncaso: per noi rappresenta quei valori fondanti che sono laspina dorsale del nostro ruolo nella societa'". Ha presentatocosi' il calendario 2015 dell'Arma dei carabinieri, ilcolonnello Cosimo Fiore, comandante provinciale di Perugia."Nel calendario - ha spiegato - ci sono storie di carabinieriche si sacrificano per la Patria e vengono sempre sostenutidalle proprie famiglie, ma anche lettere di familiari che nonfanno mai mancare l'appoggio ai loro familiari al fronte, anchenei momenti piu' duri". Tra queste storie una che riguarda davicino l'Umbria, quella di mamma Santuccia, vissutasull'Appennino umbro-marchigiano che ha avuto ben 12 parentinell'Arma, tra cui il figlio che ha pagato con la vita il suoimpegno durante un conflitto a fuoco . "Il suo esempio - haaffermato il colonnello Fiore - rappresenta il legame forte tral'istituzione familiare e la vita del carabiniere, un sostegnoche supporta tutti noi ogni giorno nel fare il nostro dovere".(AGI)Pg1/Sep