Ast; Ghini (Uilm), tra le parti tuttora distanze enormi

(AGI) - Perugia, 1 ott. - "Allo stato dei fatti non e' dettoche l'incontro sulla vertenza dell'Ast di Terni, previsto pervenerdi' prossimo al dicastero dello Sviluppo economico, possaavere un esito positivo". Lo afferma in una nota Mario Ghini,segretario nazionale della Uilm, dopo la riunione tra le partiin sede ministeriale che si e' protratta sino all'alba di oggi."Nella notte di trattativa -sottolinea il dirigente sindacale -abbiamo registrato solo qualche esile passo in avanti sulcapitolo delle eccedenze, ma sul tema del costo del lavoro ildivario e' enorme, mentre sulla vicenda dei lavoratori precari

(AGI) - Perugia, 1 ott. - "Allo stato dei fatti non e' dettoche l'incontro sulla vertenza dell'Ast di Terni, previsto pervenerdi' prossimo al dicastero dello Sviluppo economico, possaavere un esito positivo". Lo afferma in una nota Mario Ghini,segretario nazionale della Uilm, dopo la riunione tra le partiin sede ministeriale che si e' protratta sino all'alba di oggi."Nella notte di trattativa -sottolinea il dirigente sindacale -abbiamo registrato solo qualche esile passo in avanti sulcapitolo delle eccedenze, ma sul tema del costo del lavoro ildivario e' enorme, mentre sulla vicenda dei lavoratori precarinon c'e' chiarezza. Insomma, le distanze tra le parti sonotuttora evidenti e l'appuntamento del 3 ottobre non lasciapresagire svolte utili ad un'intesa". (AGI)Pg1/Sep