Agricoltura: convegno a Todi su progetto innovazione aziende

(AGI) - Perugia, 2 ott. - Innovazione come leva dimodernizzazione dell'agricoltura, che consenta alle aziende dimantenere o incrementare il reddito e di essere competitive nelmercato. Questa la convinzione espressa stamani da MarcoCaprai, presidente di Confagricoltura Umbria, durante lapresentazione, a Perugia, del convegno workshop 'Agricoltura diprecisione: la nuova frontiera tecnologica per le impreseagricole e un'opportunita' di crescita professionale per igiovani', in programma sabato 11 ottobre, alle ore 9,all'Istituto tecnico agrario 'Ciuffelli' di Todi. Al tavolo,insieme a Caprai, Giuliano Polenzani, dirigente serviziopolitiche per l'innovazione e fitosanitario della RegioneUmbria, Luciano Concezzi

(AGI) - Perugia, 2 ott. - Innovazione come leva dimodernizzazione dell'agricoltura, che consenta alle aziende dimantenere o incrementare il reddito e di essere competitive nelmercato. Questa la convinzione espressa stamani da MarcoCaprai, presidente di Confagricoltura Umbria, durante lapresentazione, a Perugia, del convegno workshop 'Agricoltura diprecisione: la nuova frontiera tecnologica per le impreseagricole e un'opportunita' di crescita professionale per igiovani', in programma sabato 11 ottobre, alle ore 9,all'Istituto tecnico agrario 'Ciuffelli' di Todi. Al tavolo,insieme a Caprai, Giuliano Polenzani, dirigente serviziopolitiche per l'innovazione e fitosanitario della RegioneUmbria, Luciano Concezzi del 3A - Parco tecnologicoagroalimentare dell'Umbria e Fabio Radicioni, docente delDipartimento di ingegneria dell'Universita' degli Studi diPerugia. L'incontro tuderte consentira' di approfondire il temadell'innovazione in agricoltura partendo dai primi risultatidel progetto, finanziato dalla Regione Umbria con la misura 124del Programma di sviluppo rurale 2007-2013 Rtk. "Questoprogetto ? ha detto Caprai ? parte dall'idea di mettere adisposizione delle imprese agricole nuove tecnologie per esserecompetitive. L'agricoltura di precisione, infatti, consente dimigliorare le performance produttive delle aziende con unariduzione dei costi di produzione, un uso razionale dellerisorse e maggiore efficienza delle prassi agronomiche. Rtk siinserisce perfettamente in questa idea perche' introduce,all'interno di una rete di imprese, dotazioni tecnologiche diultima generazione di piu' facile utilizzo per i giovani,rappresentando uno sbocco occupazionale".(AGI)Pg2/Sep