Agricoltura: Cecchini (Umbria), ad aprile primi bandi nuovo Psr

(AGI) - Perugia, 21 feb. - "Gia' da fine aprile daremocontinuita' alle azioni a sostegno dell'insediamento deigiovani e degli investimenti per l'ammodernamento delle aziendeagricole attraverso nuovi bandi con cui avvieremo laprogrammazione 2014-2020, su cui attendiamo l'approvazioneformale da parte della Commissione europea, prevista entrogiugno". Lo ha annunciato l'assessore all'Agricoltura dellaRegione Umbria, Fernanda Cecchini, partecipando, a Pistrino, alconvegno sul nuovo Programma di sviluppo rurale organizzatodall'assessorato e dal Comune di Citerna, insieme al Collegiodei Geometri e Geometri laureati della provincia di Perugia."Fare sistema - ha detto Cecchini - e' indispensabile per la

(AGI) - Perugia, 21 feb. - "Gia' da fine aprile daremocontinuita' alle azioni a sostegno dell'insediamento deigiovani e degli investimenti per l'ammodernamento delle aziendeagricole attraverso nuovi bandi con cui avvieremo laprogrammazione 2014-2020, su cui attendiamo l'approvazioneformale da parte della Commissione europea, prevista entrogiugno". Lo ha annunciato l'assessore all'Agricoltura dellaRegione Umbria, Fernanda Cecchini, partecipando, a Pistrino, alconvegno sul nuovo Programma di sviluppo rurale organizzatodall'assessorato e dal Comune di Citerna, insieme al Collegiodei Geometri e Geometri laureati della provincia di Perugia."Fare sistema - ha detto Cecchini - e' indispensabile per lapiena efficacia delle misure del Programma e il raggiungimentodegli obiettivi che ci siamo posti. Il successo attuativo dellaprogrammazione che si sta chiudendo - ha ricordato - hapremiato l'Umbria: da sempre abbiamo dimostrato la capacita' diimpegno e spesa di tutte le risorse disponibili, frutto dellavoro di squadra cui partecipano anche i professionisti checollaborano con le aziende per la realizzazione degliinterventi, e quest'anno abbiamo chiuso la trattativa sui fondiper lo sviluppo rurale con una dotazione piu' cospicua, quasi90 milioni in piu' rispetto alla precedente programmazione.Questo si traduce anche in uno sforzo maggiore per ilcofinanziamento regionale, che per il solo Psr sara' di circa22 milioni all'anno". (AGI)Pg1/Sep