Maxisequestro di pesce in un ristorante cinese della Lucchesia

(AGI) - Lucca, 11 giu. - Poco meno di 80 chilogrammi dicrostacei e prodotti ittici sono stati sequestrati dagli uominidella Capitaneria di Porto di Viareggio all'interno di unristorante cinese di Altopascio, in Lucchesia. Nel corsodell'ispezione all'interno del locale e' stata disposta anchela chiusura del ristorante da parte dell'Asl per una serie dicarenze di carattere igienico-sanitario riscontrato. Nei guaie' finito anche il gestore del ristorante cinese che e' statodenunciato a piede libero. Stando agli accertamenti, una seriedi prodotti destinati alla preparazione dei piatti servitiall'interno del ristorante cinese - in particolare filetti

(AGI) - Lucca, 11 giu. - Poco meno di 80 chilogrammi dicrostacei e prodotti ittici sono stati sequestrati dagli uominidella Capitaneria di Porto di Viareggio all'interno di unristorante cinese di Altopascio, in Lucchesia. Nel corsodell'ispezione all'interno del locale e' stata disposta anchela chiusura del ristorante da parte dell'Asl per una serie dicarenze di carattere igienico-sanitario riscontrato. Nei guaie' finito anche il gestore del ristorante cinese che e' statodenunciato a piede libero. Stando agli accertamenti, una seriedi prodotti destinati alla preparazione dei piatti servitiall'interno del ristorante cinese - in particolare filetti disalmone, patate, chele di granchio, polpette di polpo, totani eseppie - sarebbero stati conservati in modo non conforme allenormative. (AGI)Lu2/Sep