Lavoro: Toscana, per formazione apprendisti un avviso da 2,3 mln

(AGI) - Firenze, 25 lug. - La Regione Toscana ha pubblicato un avviso finalizzat...

Lavoro: Toscana, per formazione apprendisti un avviso da 2,3 mln
 lavoro assunzioni contratti occupazione

(AGI) - Firenze, 25 lug. - La Regione Toscana ha pubblicato un avviso finalizzato a formare gli apprendisti che potranno ricevere un voucher compreso tra i 293 e i 1425 euro secondo la durata (40, 80 o 120 ore) della formazione. "La nostra intenzione - spiega l'assessore regionale all'istruzione, formazione e lavoro, Cristina Grieco - e' quella di costituire un catalogo regionale dell'offerta formativa pubblica. A questo scopo abbiamo stanziato un totale di 2,3 milioni di euro destinati ad ogni area della Toscana. Siamo convinti che ogni lavoratore debba possedere, in qualunque settore operi, competenze di base e trasversali che gli permettano di orientarsi in vari contesti lavorativi. Per questo e' importante che si approfondiscano temi come la sicurezza sui luoghi di lavoro, l'organizzazione e la qualita' aziendale, la disciplina del rapporto di lavoro, le competenze digitali, si curino le relazioni interpersonali e la comunicazione in ambito lavorativo con attenzione alle pari opportunita', senza dimenticare le competenze sociali e civiche". L'avviso e' rivolto alle Agenzie formative accreditate o che si impegnano ad accreditarsi entro i termini previsti nell'avviso, come singolo soggetto attuatore oppure come associazione temporanea di imprese o di scopo. Gli interessati hanno tempo fino al prossimo 14 settembre per presentare i propri progetti. Gli importi massimi a disposizione delle 24 aree della Toscana variano dai 105 mila euro per la provincia di Massa Carrara, ai 117 mila per Grosseto, ai 149 di Livorno, ai 166 di Siena, ai 168 di Pistoia, ai 204 di Lucca, ai 242 di Pisa, ai 263 di Arezzo, fino ai 558.000 euro disponibili per l'area fiorentina. Destinatari della formazione sono gli apprendisti assunti con contratto di apprendistato professionalizzante da datori di lavoro che hanno scelto di avvalersi dell'offerta formativa pubblica per l'acquisizione delle competenze di base e trasversali. La durata della formazione varia: chi ha un titolo di studio inferiore deve svolgere un maggior numero di ore. Si va dalle 120 per gli apprendisti privi di titolo di studio o in possesso della licenza elementare o della licenza di scuola secondaria di primo grado, alle 80 per chi e' in possesso di diploma di scuola secondaria o di qualifica o diploma professionale, alle 40 ore per chi e' in possesso di laurea o titolo equivalente.(AGI)
Red/Mav