Edilizia: Sindaco Siena da magistrati per su inchiesta comune

(AGI) - Siena, 4 giu. - Il sindaco di Siena Bruno Valentini sie' presentato questo pomeriggio alla procura della repubblicadi Siena accompagnato dal suo avvocato Enrico De Martino perrispondere alle domande riguardanti l'inchiesta in corso sualcuni interventi edilizi nel comune di Monteriggioni avvenutitra il 2009 e il 2010 quando era sindaco. Lo scorso 15 maggio Valentini aveva ricevuto un avviso di garanzia nel quale siipotizzavano nei suoi confronti i reati di concorso in falsomateriale e omissione di atti di ufficio. "Mi sono presentatoall'incontro molto sereno" ha dichiarato all'uscita dallaProcura dopo avere

(AGI) - Siena, 4 giu. - Il sindaco di Siena Bruno Valentini sie' presentato questo pomeriggio alla procura della repubblicadi Siena accompagnato dal suo avvocato Enrico De Martino perrispondere alle domande riguardanti l'inchiesta in corso sualcuni interventi edilizi nel comune di Monteriggioni avvenutitra il 2009 e il 2010 quando era sindaco. Lo scorso 15 maggio Valentini aveva ricevuto un avviso di garanzia nel quale siipotizzavano nei suoi confronti i reati di concorso in falsomateriale e omissione di atti di ufficio. "Mi sono presentatoall'incontro molto sereno" ha dichiarato all'uscita dallaProcura dopo avere parlato per circa mezz'ora con ilprocuratore capo Salvatore Vitello e il suo sostituto AntoninoNastasi "e devo dire che i magistrati hanno avuto lo stessoatteggiamento". Ho preparato una memoria molto dettagliata.Abbiamo risposto, replicato e precisato a tutto quanto ci erastato chiesto, in modo dettagliato. Sono convinto - ha aggiuntoValentini- di avere fatto il mio dovere di cittadino,rispettando i cittadini, rispettando la funzione dellamagistratura. Confido che in tempo breve questa cosa potra'risolversi. Ora la palla passa nelle mani dei magistrati chevaluteranno la mia circostanziata replica". "Si tratta unavicenda di cinque anni fa. Il sindaco - ha aggiunto il suolegale Enrico De Martino- non si e' tirato indietro e harisposto a tutto quanto gli e' stato chiesto,Ora lamagistratura fara' il suo lavoro e ci confronteremoserenamente". (AGI)Si1/Sep