E45: Cirignoni, schieramento contro trasformazione in autostrada

(AGI) - Perugia, 13 nov. - "Auspico che si crei un ampioschieramento regionale contro la trasformazione in autostradadella E45. Uno schieramento che protesti unito, anche conazioni pacifiche ma eclatanti, e che informi i cittadini umbridel furto che stanno per subire". E' quanto dichiara ilconsigliere regionale Gianluca Cirignoni (Umbria popolare-Nuovocentrodestra)."Questo progetto - prosegue Crignoni - e' solo unblitz dei poteri forti che danneggia il territorio, le taschedei cittadini umbri e i bilanci delle imprese. Queste infatti,per far quadrare i bilanci, si ritroveranno costrette adutilizzare una viabilita' secondaria inadeguata e ad alzare

(AGI) - Perugia, 13 nov. - "Auspico che si crei un ampioschieramento regionale contro la trasformazione in autostradadella E45. Uno schieramento che protesti unito, anche conazioni pacifiche ma eclatanti, e che informi i cittadini umbridel furto che stanno per subire". E' quanto dichiara ilconsigliere regionale Gianluca Cirignoni (Umbria popolare-Nuovocentrodestra)."Questo progetto - prosegue Crignoni - e' solo unblitz dei poteri forti che danneggia il territorio, le taschedei cittadini umbri e i bilanci delle imprese. Queste infatti,per far quadrare i bilanci, si ritroveranno costrette adutilizzare una viabilita' secondaria inadeguata e ad alzare iprezzi di prodotti e servizi, con il rischio di perdereulteriore competitivita'". "Davvero - chiede il consigliereregionale - qualcuno pensa che pagare 15 euro per un viaggio inauto andata e ritorno da Citta' di Castello a Perugia serva aicittadini? O che un'impresa che da Terni sposti merce verso ilnord e la A14 con un veicolo commerciale diventi piu'competitiva accollandosi oltre 60 euro di pedaggio?".(AGI)Pg2/Sep