Cultura: da Banca Cr Firenze e Ente Cassa 80mila libri antichi

(AGI) - Firenze, 29 set. - La Fondazione Biblioteche Cassa diRisparmio di Firenze, costituita nell'aprile 2012 da Banca CRFirenze e da Ente Cassa di Risparmio di Firenze per custodire erendere fruibile l'ingente e unico patrimonio librario fruttodi oltre 180 anni di storia della Banca e dell'Ente, inauguraoggi la biblioteca nella sede di via Bufalini, ricca di circa80mila volumi. Tra i tanti libri che saranno a disposizione, apartire dal prossimo 5 ottobre: le Leggi e Bandi Toscani(1848/1859), corpus di 2.181 disposizioni legislative informato originale, il Monitore Toscano (1847/1865),l'Illustrazione Italiana (1873/1962) e

(AGI) - Firenze, 29 set. - La Fondazione Biblioteche Cassa diRisparmio di Firenze, costituita nell'aprile 2012 da Banca CRFirenze e da Ente Cassa di Risparmio di Firenze per custodire erendere fruibile l'ingente e unico patrimonio librario fruttodi oltre 180 anni di storia della Banca e dell'Ente, inauguraoggi la biblioteca nella sede di via Bufalini, ricca di circa80mila volumi. Tra i tanti libri che saranno a disposizione, apartire dal prossimo 5 ottobre: le Leggi e Bandi Toscani(1848/1859), corpus di 2.181 disposizioni legislative informato originale, il Monitore Toscano (1847/1865),l'Illustrazione Italiana (1873/1962) e gli orignali delleVedute dell principali contrade e Ville della Toscana e Vedutedella Citta' di Firenze di Giuseppe Zocchi (1744). Ma anchenumerosissimi e preziosi incunaboli e cinquecentine. "E' motivodi orgoglio della nostra Banca aver partecipato allacostituzione della Fondazione Biblioteche Cassa di RisparmioFirenze - ha ricordato Giuseppe Morbidelli, presidente di BancaCR Firenze - e con questa nuova iniziativa confermiamo lanostra volonta' di essere un punto di riferimento, non soltantoeconomico, ma anche culturale, della Citta' e dei territori incui operiamo". "L'apertura al pubblico della Biblioteca dellaFondazione Biblioteche Cassa di Risparmio di Firenze, alla cuicostituzione abbiamo partecipato - dichiara Umberto Tombari,Presidente dell'Ente CR Firenze - e' ancora una volta la provadell'attenzione nostra verso Firenze, accrescendo ulteriormentel'immenso patrimonio culturale della Citta'". "La Fondazioneche mi onoro di presiedere - ha sottolineato AurelianoBenedetti, Presidente della Fondazione Biblioteche - detienefondi librari di particolare importanza del periodo dal XV°al XX° secolo; alcuni di questi costituiscono una partesignificativa della memoria storica di Firenze. Ponendoli adisposizione degli studiosi si vuole anche rendere omaggio allanostra Citta'".(AGI)Red/Mav