Arte: "L'Amorino dormiente" di Caravaggio torna a Uffizi Firenze

(AGI) - Roma, 5 ott. - "L'Amorino dormiente" del Caravaggio torna alla Galleria ...

(AGI) - Roma, 5 ott. - "L'Amorino dormiente" del Caravaggio torna alla Galleria degli Uffizi di Firenze al termine della mostra inaugurata a Lampedusa lo scorso 3 giugno dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, prima fase del progetto "Verso il Museo della Fiducia e del Dialogo per il Mediterraneo". Il trasferimento dall'isola e' stato curato dall'Aeronautica militare con un aereo da trasporto C27J della 46^ Brigata aerea decollato questa mattina poco prima dell'alba da Pisa ha raggiunto Lampedusa. A bordo c'erano anche il direttore culturale di First Social Life, Alessandro de Lisi, insieme alla presidenza, e Giulio Romani, segretario generale della First (la federazione italiana reti dei servizi del terziario) Cisl che ha sostenuto l'intero progetto, seguendo anche tutte le delicate fasi del trasporto, con i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze. Caricato il prezioso dipinto, il velivolo militare ha raggiunto lo scalo di Palermo e da qui la destinazione Pisa, da dove l'opera ha proseguito il suo viaggio verso Firenze. Un intervento che - sottolinea una nota della forza armata - "e' solo un esempio delle frequenti collaborazioni tra il Ministero della Difesa e le altre istituzioni dello Stato". I velivoli da trasporto dell'Aeronautica militare, in particolare, sono spesso impiegati in occasione di calamita' pubbliche, per trasporti sanitari d'urgenza, anche in biocontenimento, o per il rimpatrio rapido di concittadini da Paesi in stato di crisi; tutti esempi di "dual use", cioe' di utilizzo di un mezzo militare anche per scopi civili. (AGI)
Vic