Stato-mafia: nuovi atti, slitta la sentenza per Mannino

(AGI) - Palermo, 30 set. - Slitta la sentenza nei confrontidell'ex ministro Calogero Mannino, nello stralcio, con il ritoabbreviato, del processo sulla trattativa Stato-mafia. Il gupMarina Petruzzella, che oggi avrebbe dovuto emettere lasentenza, ha disposto l'acquisizione di nuovi atti documentali,cosi' come richiesto dall'accusa e dalla difesa. Il processo e'stato rinviato al 4 novembre. L'accusa - il procuratoreaggiunto Vittorio Teresi e Roberto Tartaglia, con Nino DiMatteo, oggi in aula - alla fine delle requisitoria avevachiesto nove anni di carcere. Calogero Mannino era presente coni suoi legali Grazia Volo e Marcello Montalbano.

(AGI) - Palermo, 30 set. - Slitta la sentenza nei confrontidell'ex ministro Calogero Mannino, nello stralcio, con il ritoabbreviato, del processo sulla trattativa Stato-mafia. Il gupMarina Petruzzella, che oggi avrebbe dovuto emettere lasentenza, ha disposto l'acquisizione di nuovi atti documentali,cosi' come richiesto dall'accusa e dalla difesa. Il processo e'stato rinviato al 4 novembre. L'accusa - il procuratoreaggiunto Vittorio Teresi e Roberto Tartaglia, con Nino DiMatteo, oggi in aula - alla fine delle requisitoria avevachiesto nove anni di carcere. Calogero Mannino era presente coni suoi legali Grazia Volo e Marcello Montalbano. (AGI).