Sicilia: tra assenti e pianisti non passa rendiconto a salta Aula

(AGI) - Palermo, 22 lug. - Tra deputati assenti e 'pianisti' e'stato annullato per ben tre volte il voto dell'Aula sulrendiconto generale della Regione per l'esercizio finanziariodel 2013. Il presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone haconstatato nel corso della prima votazione l'assenza di numerolegale per procedere, mentre nel corso delle altre dueprocedure "risultano anomalie del sistema", come ha detto lostesso Ardizzone, che ha bacchettato i colleghi aggiungendo:"Ciascuno voti per se'". Parole che paiono un riferimentoall'azione di cosiddetti pianisti, cioe' deputati che votanoper i colleghi non presenti. All'ultimo voto elettronico sonorisultati 42

(AGI) - Palermo, 22 lug. - Tra deputati assenti e 'pianisti' e'stato annullato per ben tre volte il voto dell'Aula sulrendiconto generale della Regione per l'esercizio finanziariodel 2013. Il presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone haconstatato nel corso della prima votazione l'assenza di numerolegale per procedere, mentre nel corso delle altre dueprocedure "risultano anomalie del sistema", come ha detto lostesso Ardizzone, che ha bacchettato i colleghi aggiungendo:"Ciascuno voti per se'". Parole che paiono un riferimentoall'azione di cosiddetti pianisti, cioe' deputati che votanoper i colleghi non presenti. All'ultimo voto elettronico sonorisultati 42 votanti e 42 favorevoli al rendiconto. "In questoparlamento ho anche una funzione da garante -ha precisato ilpresidente dell'Ars- e siccome ho rilevato strane oscillazioninel sistema sono costretto ad annullare il voto e a rinviare laseduta per l'approvazione del rendiconto a domani". Ardizzoneha cosi' concluso i lavori, auspicando che l'approvazione dellalegge finanziaria, varata oggi dalla commissione bilancioavvenga entro la prossima domenica. (AGI).