Sicilia: Ragioneria Stato boccia Finanziaria, pronti a impugnare

(AGI) - Palermo, 30 giu. - Il dipartimento della Ragioneriagenerale dello Stato del ministero dell'Economia boccia unaparte consistente della legge di stabilita' regionale dellaSicilia. In un documento di nove cartelle il ragionere generalespiega a chiare lettere che "sussistono i presupposti perl'impugnativa dinanzi alla Corte costituzionale" delledisposizioni contestate, rinviando alle valutazioni delcompetente dipartimento per gli Affari regionali "circal'eventuale impegno della Regione siciliana" ad apportare lenecessarie modifiche "al fine di superare i rilievievidenziati". Palazzo Chigi ha inviato il testo del parere allaSegreteria generale dell'Ars e alla Regione siciliana perche'fornisca "eventuali

(AGI) - Palermo, 30 giu. - Il dipartimento della Ragioneriagenerale dello Stato del ministero dell'Economia boccia unaparte consistente della legge di stabilita' regionale dellaSicilia. In un documento di nove cartelle il ragionere generalespiega a chiare lettere che "sussistono i presupposti perl'impugnativa dinanzi alla Corte costituzionale" delledisposizioni contestate, rinviando alle valutazioni delcompetente dipartimento per gli Affari regionali "circal'eventuale impegno della Regione siciliana" ad apportare lenecessarie modifiche "al fine di superare i rilievievidenziati". Palazzo Chigi ha inviato il testo del parere allaSegreteria generale dell'Ars e alla Regione siciliana perche'fornisca "eventuali controdeduzioni". (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it