Sicilia: incontro governo-sindacati, partono i tavoli anticrisi

(AGI) - Palermo, 28 giu. - Il governo siciliano convochera'tavoli di confronto tematici con le parti sociali suiprincipali problemi aperti. Il calendario degli incontri sara'comunicato dall'Esecutivo nei prossimi giorni. E' quanto emersodall'incontro di oggi delle parti sociali con il presidentedella Regione Rosario Crocetta, il primo dopo la delibera delgoverno del 20 maggio che istituisce una task force sullacrisi. Quanto ai tavoli tematici si comincera' dalle emergenzee cioe' dagli ammortizzatori sociali in deroga, dallaformazione professionale, dagli sportelli multifunzionali, daiforestali cercando anche di incardinare a quest'ulimo propositouna discussione sugli interventi strutturali

(AGI) - Palermo, 28 giu. - Il governo siciliano convochera'tavoli di confronto tematici con le parti sociali suiprincipali problemi aperti. Il calendario degli incontri sara'comunicato dall'Esecutivo nei prossimi giorni. E' quanto emersodall'incontro di oggi delle parti sociali con il presidentedella Regione Rosario Crocetta, il primo dopo la delibera delgoverno del 20 maggio che istituisce una task force sullacrisi. Quanto ai tavoli tematici si comincera' dalle emergenzee cioe' dagli ammortizzatori sociali in deroga, dallaformazione professionale, dagli sportelli multifunzionali, daiforestali cercando anche di incardinare a quest'ulimo propositouna discussione sugli interventi strutturali da realizzare. Siavviera' un ragionamento sui precari degli enti locali, conconfronti in ogni provincia con la partecipazione dei sindaci.Il confonto riguardera' anche la riforma della pubblicaamministrazione e delle partecipate riorganizzando personale efunzioni. Un tavolo si occupera' della mappatura delle opereedili bloccate. Tavoli inoltre saranno insediati sulla riformadelle province, sui temi del bilancio e della qualficazionedella spesa, sui fondi europei. "A Crocetta - dice ilsegretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro -abbiamo manifestato la chiara volonta' di continuare amantenere un atteggiamento propositivo su tutti quei temi sicui riscontriamo limiti dell'azione di governo, come senso diresponsabilta' impone in una situazione critica come quelladella Sicilia. Valuteremo passo dopo passo i risultati diquesta nuova fase del confronto che si e' inaugurata oggi".(AGI).