Sicilia: Crocetta perde pezzi, assessore entra e altro si dimette

(AGI) - Palermo, 26 giu. - L'assessore all'Agricoltura dellaRegione siciliana, Nino Caleca, si e' dimesso a meno di due oredall'ingresso in giunta del segretario regionale dell'Udc,Giovanni Pistorio, con delega alle Autonomie locali e allaFunzione pubblica. L'uscita di Caleca, comunicata al terminedel vertice di maggioranza riunito oggi dal governatore RosarioCrocetta a Palazzo d'Orleans, e' giunta inattesa. Ildimissionario ne ha dato notizia al presidente con poche righescritte a mano: "Continio a sognare una politica nova, pulita etrasparente. Per la Sicilia non ci rinuncio. Avverto un totalesenso di estraneita' di fronte a incomprensibili

(AGI) - Palermo, 26 giu. - L'assessore all'Agricoltura dellaRegione siciliana, Nino Caleca, si e' dimesso a meno di due oredall'ingresso in giunta del segretario regionale dell'Udc,Giovanni Pistorio, con delega alle Autonomie locali e allaFunzione pubblica. L'uscita di Caleca, comunicata al terminedel vertice di maggioranza riunito oggi dal governatore RosarioCrocetta a Palazzo d'Orleans, e' giunta inattesa. Ildimissionario ne ha dato notizia al presidente con poche righescritte a mano: "Continio a sognare una politica nova, pulita etrasparente. Per la Sicilia non ci rinuncio. Avverto un totalesenso di estraneita' di fronte a incomprensibili ritorni alpassato. Le mie dimissioni sono irrevocabili e con effettoimmediato. Presidente, ti voglio bene". Fin qui il testo vergato da Caleca, che pur senza nominarePistorio sembra aver deciso di lasciare il governo proprio acausa dell'entrata del segretario regionale dell'Udc. Questi hapreso il posto di Ettore Leotta, che ieri aveva rassegnato ledimissioni con l'insolita motivazione della difficolta' dispostarsi tra Palermo e Siracusa, la sua citta', a causadell'interruzione dell'autostrada Palermo-Catania per la franadel viadotto Himera. Alle 16, terminato il vertice dimaggioranza, Crocetta aveva diffuso un comunicato per convocarei giornalisti a una conferenza stampa a Palazzo d'Orleans alle17. Mezz'ora dopo, Crocetta ha inviato un altro comunicato perdisdire l'incontro con i cronisti "a causa dell'impossibilita'a partecipare di alcuni componenti della maggioranza". Pocodopo si e' appreso delle dimissioni di Caleca. Pistorio, che in passato e' stato una figura di spicco delMovimento per l'autonomia di Raffaele Lombardo, aveva gia'ricoperto incarichi assessoriali nella stagione finita con ledimissioni del governatore rinviato a giudizio per concorsoesterno in associazione mafiosa. Caleca e' un avvocatopenalista tra i piu' noti di Palermo e nella sua carriera hadifeso, tra gli altri, l'ex presidente della Regione, SalvatoreCuffaro, condannato per favoreggiamento aggravato di Cosanostra. Crocetta, in un comunicato, molto ampio e diffuso quando siera appena appreso delle dimissioni di Caleca, afferma, tral'altro che il vertice di maggioranza "si e' svolto in un climadi sereno confronto, e assicura: "Oggi inizia una nuova fase,che deve consolidare le basi dello sviluppo attraversodecisioni che non possono essere piu' rinviate e che richiedonomaggiore coesione tra le forze di governo e un confrontocostruttivo con le forze di opposizione". (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it