Sicilia: Cgil-Uil, nessuno accordo col governo. Domani in piazza

(AGI) - Palermo, 19 mar. - "Nessun accordo e' stato raggiuntocon il governo regionale e nessun protocollo d'intesa e' statofirmato. Domani Uil e Cgil, come gia' stabilito, scenderanno inpiazza per scioperare e per difendere i diritti dei dipendentiregionali". Lo affermano Enzo Tango e Luca Crimi, per lasegreteria della Uil Fpl, e Michele Palazzotto e EnzoAbbinanti, per la segreteria generale della Fp Cgil, cheprecisano: "E' necessario trovare, e subito, soluzioni concreteper i lavoratori della Pubblica amministrazione el'individuazione di risorse economiche reali per il settore.Chiediamo anche la riforma della Legge 10 del

(AGI) - Palermo, 19 mar. - "Nessun accordo e' stato raggiuntocon il governo regionale e nessun protocollo d'intesa e' statofirmato. Domani Uil e Cgil, come gia' stabilito, scenderanno inpiazza per scioperare e per difendere i diritti dei dipendentiregionali". Lo affermano Enzo Tango e Luca Crimi, per lasegreteria della Uil Fpl, e Michele Palazzotto e EnzoAbbinanti, per la segreteria generale della Fp Cgil, cheprecisano: "E' necessario trovare, e subito, soluzioni concreteper i lavoratori della Pubblica amministrazione el'individuazione di risorse economiche reali per il settore.Chiediamo anche la riforma della Legge 10 del 2000 al fine diriorganizzare la macchina burocratica e consentire una giustaprofessionalita' ai dipendenti. Sino ad oggi abbiamo ascoltatosolo proclami e false promesse. Non possiamo rimanereschiacciati dalle contraddizioni interne di questo Governo.Manteniamo, quindi, le iniziative di lotta gia' programmate maconfermiamo la nostra volonta' a portare avanti un confrontoutile al fine di tutelare tutti i dipendenti". (AGI).