Mafia: festa coi botti per boss del pizzo scarcerato, video su Fb

(AGI) - Palermo, 28 lug. - Un accoglienza col botto per il boss del pizzo scarce...

(AGI) - Palermo, 28 lug. - Un accoglienza col botto per il boss del pizzo scarcerato. Anzi con i botti. I fuochi d'artificio sono stati riservati a Maurizio De Santis, titolare del ristorante "il Bucatino", tornato a casa sebbene agli arresti domiciliari. Un trattamento d'onore, come riporta oggi Repubblica, scattato nei pressi della sua abitazione, in via Bazzano, fra i quartieri della periferia di Palermo Settecannoli e Brancaccio, regno della vecchia e potente mafia dei Graviano, e vicino alla via intitolata a padre Giuseppe Puglisi, il martire beato ucciso da Cosa nostra nel giorno del suo compleanno, il 15 settembre 1993: un affronto nell'affronto, insomma. Il video e' stato postato la sera dell'11 luglio su Facebook da un parente del mafioso-ristoratore arrestato nel 2014 e che nel 2015 ha subito un sequestro di 10 milioni di euro: in poco tempo ha collezionato diverse centinaia di visualizzazione e like, quasi un modo per partecipare alla festa per l'uscita dal carcere dell'influente controllore del racket delle estorsioni. (AGI)
.