Mafia: confiscati beni a due fratelli nel Palermitano

(AGI) - Palermo, 10 lug. - Confiscati dai carabinieri beni per600.000 euro riconducibili ai fratelli Gaspare e GiuseppeBacarella, di 56 e 49 anni, ritenuti vicini al clan mafioso diBorgetto (Palermo). Il maggiore dei due e' attualmente detenutonel carcere palermitano di Pagliarelli. Con lo stesso provvedimento, emesso dalla sezione Misure di prevenzione delTribunale di Palermo, ai due e' stata applicata la misura diprevenzione della sorveglianza speciale con obbligo disoggiorno nel Comune di Borgetto. La confisca ha colpito treimmobili, due terreni agricoli, 12 conti deposito a risparmio,4 certificati di deposito presso istituti bancari,

(AGI) - Palermo, 10 lug. - Confiscati dai carabinieri beni per600.000 euro riconducibili ai fratelli Gaspare e GiuseppeBacarella, di 56 e 49 anni, ritenuti vicini al clan mafioso diBorgetto (Palermo). Il maggiore dei due e' attualmente detenutonel carcere palermitano di Pagliarelli. Con lo stesso provvedimento, emesso dalla sezione Misure di prevenzione delTribunale di Palermo, ai due e' stata applicata la misura diprevenzione della sorveglianza speciale con obbligo disoggiorno nel Comune di Borgetto. La confisca ha colpito treimmobili, due terreni agricoli, 12 conti deposito a risparmio,4 certificati di deposito presso istituti bancari, 2 aziendeindividuali, 2 autoveicoli e autocarri. (AGI).