M5s: Lo Voi, indaghiamo su firme Palermo ma no assist politici

(AGI) - Palermo, 11 ott. - La Procura di Palermo ha riaperto l'indagine coordina...

(AGI) - Palermo, 11 ott. - La Procura di Palermo ha riaperto l'indagine coordinata dal procuratore Francesco Lo Voi e dall'aggiunto Dino Petralia sul caso delle presunte firme false riferibili alle liste del Movimento 5 stelle alle Comunali del 2012 nel capoluogo siciliano, ma chiede di essere lasciata fuori dalla contesa politica. "Sarebbe opportuno che la Procura di Palermo - dice Lo Voi - venisse lasciata fuori dalle polemiche politiche legate alla questione delle firme raccolte per le elezioni del 2012". La Procura, spiega, "svolgera' tutti gli accertamenti che la legge consente e impone, ma non e' suo compito fornire 'assist' politici a questo o quel partito o 'via libera' per iniziative politiche; a meno che non si voglia ancora una volta risolvere contese politiche sulla base delle iniziative giudiziarie". (AGI)
.