Criminalita': rubavano gasolio da mezzi aziendali, arresti a Gela

(AGI) - Caltanissetta, 16 dic. - Quattro persone sono statearrestate a Gela (Caltanissetta) nell'ambito di un'indaginerelativa a furti di carburante dai mezzi di una societa'impegnata nel disinquinamento della costa. Uno degli indagatie' stato sottoposto agli arresti domiciliari, tre sono statitrasferiti in carcere. Ad altri cinque e' stata notificata lamisura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Furto, ricettazione, simulazione di reato, danneggiamento efalso sono i reati contestati a vario titolo. Sono oltre 3 milai litri di carburante trafugati secondo stime della Guardia diFinanza di Gela al termine dell'indagine coordinata dallaProcura di

(AGI) - Caltanissetta, 16 dic. - Quattro persone sono statearrestate a Gela (Caltanissetta) nell'ambito di un'indaginerelativa a furti di carburante dai mezzi di una societa'impegnata nel disinquinamento della costa. Uno degli indagatie' stato sottoposto agli arresti domiciliari, tre sono statitrasferiti in carcere. Ad altri cinque e' stata notificata lamisura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Furto, ricettazione, simulazione di reato, danneggiamento efalso sono i reati contestati a vario titolo. Sono oltre 3 milai litri di carburante trafugati secondo stime della Guardia diFinanza di Gela al termine dell'indagine coordinata dallaProcura di Gela. Il gasolio veniva immesso sul mercatoclandestino al prezzo di un euro al litro. Sul registro degliindagati sono state iscritte complessivamente 24 persone. Gliarrestati sono Rocco Bagnato, 65 anni, Giuseppe Caci, 32 anni,e Antonino Di Modica, 40 anni, tutti trasferiti in carcere, eMarco Salvatore Scilio 24 anni, sottoposto agli arrestidomiciliari. "Si tratta di un'attivita' illecita -ha detto ilprocuratore Lucia Lotti- molto diffusa, che andava avanti daanni e ben consolidata. Le indagini, effettuate con i metoditradizionali, ci hanno permesso di scoprire un vasto giro alquale corrispondeva un mercato parallelo. I furti noninteressavano solo il carburante, ma anche materiali eattrezzature varie". (AGI).