Ambiente: sesto nido di tartaruga in pochi giorni nelle Pelagie

(AGI) - Palermo, 6 lug. - La scorsa notte la tartaruga marina ha scelto questa v...

(AGI) - Palermo, 6 lug. - La scorsa notte la tartaruga marina ha scelto questa volta la spiaggia di Cala Croce per deporre le proprie uova. La femmina e' stata vista da alcune persone presenti in spiaggia mentre portava a compimento le varie fasi della nidificazione; allertato di prima mattina il personale di Legambiente - ente gestore della riserva naturale - si e' provveduto immediatamente ad individuare il nido ed accertare la presenza delle uova. Salgono cosi' a tre i nidi deposti a Lampedusa e a sei quelli deposti in tutte le Pelagie, ed anche questa volta e' stata fondamentale ed efficace la collaborazione tra riserva naturale, Area marina protetta e Guardia costiera. "Dopo quella a Cala Pisana dei giorni scorsi, la nidificazione di Cala Croce - dice Angelo Dimarca, coordinatore regionale delle riserve di Legambiente - dimostra ulteriormente che a Lampedusa, oltre alla Spiaggia dei Conigli, vi sono altri siti idonei alla nidificazione della tartaruga, e questo deve costituire un motivo in piu' per far si' che la fruizione delle spiagge avvenga nel pieno rispetto della natura e delle specie a rischio. In queste settimane stiamo assistendo al rinvenimento di deposizioni di tartaruga in molte spiagge della Sicilia". (AGI)
.