Almaviva: Palermo ora "sede prioritaria",confermati trasferimenti

(AGI) - Palermo, 5 ott. - Nei drastici progetti di Almaviva, la chiusura dei sit...

(AGI) - Palermo, 5 ott. - Nei drastici progetti di Almaviva, la chiusura dei siti di Roma e Napoli sara' contestuale a "un'azione di efficientamento" che individuera' la sede di Palermo come prioritaria per lo svolgimento di nuove attivita'. E' stato comunicato durante l'incontro tra azienda e sindacati, svoltosi anche nalla sede di via Cordova, in contemporanea con gli altri siti. Rimane vigente, e' stato detto, il contratto di solidarieta' fino a novembre 2016. Ieri il viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellnova aveva fissato per il 12 ottobre il Tavolo dedicato al sito di Palermo, interessato da 154 trasferimenti a Rende dal 24 ottobre, a causa dell'imminente scadenza della commessa Enel a fine anno. L'azienda ha confermato che non intende ritirare la procedura in quanto non dispone al momento di soluzioni alternative per gestire l'esubero. La questione e' rimandata sino all'incontro col Mise. (AGI)
.