Serie A: Parma-Cagliari 0-0, niente gol tra 'Cenerentole'

(AGI) - Parma, 14 dic. - Da una sfida fra le due difese piu'battute della Serie A ci si aspetterebbe una messe di gol einvece Parma-Cagliari scivola via anonima, fiacca, priva dimordente. Inevitabile lo 0-0 finale. Nonostante una classifica da brividi per entrambe, in camponon si vedono la determinazione e la furia agonistica di chivuole imporsi e scalare la classifica. In 94 minuti si contanoappena due tiri nello specchio della porta, entrambi versoMirante. Gia' i primi soporiferi minuti danno un chiaroindirizzo al match. Manca il fosforo a centrocampo, mancano la brillantezza e

(AGI) - Parma, 14 dic. - Da una sfida fra le due difese piu'battute della Serie A ci si aspetterebbe una messe di gol einvece Parma-Cagliari scivola via anonima, fiacca, priva dimordente. Inevitabile lo 0-0 finale. Nonostante una classifica da brividi per entrambe, in camponon si vedono la determinazione e la furia agonistica di chivuole imporsi e scalare la classifica. In 94 minuti si contanoappena due tiri nello specchio della porta, entrambi versoMirante. Gia' i primi soporiferi minuti danno un chiaroindirizzo al match. Manca il fosforo a centrocampo, mancano la brillantezza ela corsa del Parma da Europa dell'anno scorso, mancano letriangolazioni e la velocita' che solitamente regolano il giocodi Zeman. Del resto parlano i risultati: i sardi non vinconodal 25 ottobre (4-0 a Empoli), il Parma e' ultimo con 12sconfitte in 15 giornate. Le due squadre appaiono timorose e lamanovra risulta lenta e farraginosa. Del resto se nei primi 45minuti il ducale piu' spesso sollecitato a concludere e' unterzino, Rispoli, c'e' qualcosa che non va. Si contano giustoun paio di punizioni (Conti di seconda e Lodi), un colpo ditesta alto di Palladino e un piatto sporco al volo di DeCeglie. (AGI) Red/bal (Segue)Calcio: Parma-Cagliari 0-0, niente gol tra 'Cenerentole'.L'occasione piu' ghiotta capita al rossoblu' Farias al 23':lancio di Ekdal, Longo ha campo libero davanti a se' ma vieneatterrato da Rispoli (Valeri opta per il giallo, ci puo'stare), Cossu serve l'argentino che aggira Mirante ma il suotiro e' debole e Mauri salva sulla linea. Nel secondo tempo lecose non cambiano. I tifosi di casa provano a scuotere lasquadra di Donadoni che tuttavia non riesce, al pari di quellasarda, a proporre spunti interessanti in avanti. Molti erroritecnici (anche di Cassano), portieri praticamente inoperosi.Laprima "emozione" arriva al 18' con il ritorno in campo diPaletta dopo il lungo infortunio. Zeman stravolge l'attaccotogliendo Farias e Longo (che spreca cosi' un'ottima chance datitolare) ma dopo mezzora la voce "tiri in porta" recita ancora"zero". Fra il 31' e il 32' sussulto sardo con Caio Rangel chestordice Lucarelli col doppio passo e serve sulla corsaBalzano, ma il cross del terzino non trova nessunoall'appuntamento con la deviazione vincente. Sullo sviluppodell'azione, rasoiata a lato di Cossu. Fra uno sbadiglio el'altro, al 40' tiraccio alle stelle di Mauri dal limite. Nelgrigiore generale, il Cagliari quantomeno alza il baricentronell'ultimo quarto d'ora ma Paletta fa buona guardia, CaioRangel ci prova ancora ma il suo sinistro e' smorzato da undifensore e rotola innocuo fra le braccia di Mirante. Dopo tre,ininfluenti minuti di recupero, Valeri fischia la fine per unpari che non serve a nessuno. .