Sardinia Code Week: Paci, diffondere digitale e Ict nelle scuole

(AGI) - Cagliari, 17 ott. - "Iniziare a diffondere la culturadell'innovazione, del digitale e dell'Ict sin dalla tenera eta'serve ad aumentare le capacita' di apprendimento e di logica esono forse materie piu' attuali e utili del greco antico".Lancia una provocazione il vice presidente della Regione eassessore alla Programmazione, Raffaele Paci, dal palco delconvegno Sardinia Code Week, organizzato nell'ambito dellaSettimana europea della programmazione informatica, in corsoquesta mattina nella sede di Tiscali a Cagliari, persottolineare l'importanza della diffusione sempre piu'capillare, a partire dalle scuole, delle tematiche deldigitale."Digitale, Ict, innovazione non sono

(AGI) - Cagliari, 17 ott. - "Iniziare a diffondere la culturadell'innovazione, del digitale e dell'Ict sin dalla tenera eta'serve ad aumentare le capacita' di apprendimento e di logica esono forse materie piu' attuali e utili del greco antico".Lancia una provocazione il vice presidente della Regione eassessore alla Programmazione, Raffaele Paci, dal palco delconvegno Sardinia Code Week, organizzato nell'ambito dellaSettimana europea della programmazione informatica, in corsoquesta mattina nella sede di Tiscali a Cagliari, persottolineare l'importanza della diffusione sempre piu'capillare, a partire dalle scuole, delle tematiche deldigitale."Digitale, Ict, innovazione non sono fondamentali nonsolo per il business e le imprese ma soprattutto per accrescerele competenze delle nuove generazioni", ha sottolineato Paci,"il ruolo della Regione e' mettere insieme e favorire lacollaborazione tra le scuole, le universita', le associazioni ele imprese". Il vice presidente della Regione ha ricordato ilprogetto di utilizzare a Cagliari la struttura dell'exManifattura Tabacchi per farne un luogo della creativita' edell'innovazione, dove saranno messe in rete imprese,incubatori di imprese e associazioni. "Le competenze digitalisono una priorita' per la nostra regione e attraverso queste sipuo' creare occupazione e sviluppo".