Saras: in calo emissioni biossido zolfo e PM10 sito Sarlux

(AGI) - Cagliari, 27 giu. - Si registra un calo delle emissionidi biossido di zolfo e delle PM10 nel sito industriale dellaSarlux, a Sarroch. Lo ha comunicato il gruppo Saras di cui lasocieta' fa parte nel corso di un incontro che si e' svoltoquesta mattina a Villa Siotto. Gli investimenti sull'efficienzaenergetica per circa 50 milioni - viene assicurato in una nota- consentiranno di ridurre i consumi necessari per trattareogni tonnellata di materia prima usando meno vapore (prodottocon olio combustibile). In totale, gli interventi porteranno unbeneficio sulla quota di emissione di anidride

(AGI) - Cagliari, 27 giu. - Si registra un calo delle emissionidi biossido di zolfo e delle PM10 nel sito industriale dellaSarlux, a Sarroch. Lo ha comunicato il gruppo Saras di cui lasocieta' fa parte nel corso di un incontro che si e' svoltoquesta mattina a Villa Siotto. Gli investimenti sull'efficienzaenergetica per circa 50 milioni - viene assicurato in una nota- consentiranno di ridurre i consumi necessari per trattareogni tonnellata di materia prima usando meno vapore (prodottocon olio combustibile). In totale, gli interventi porteranno unbeneficio sulla quota di emissione di anidride carbonica percirca 270mila tonnellate l'anno. Il responsabile per salute,sicurezza e ambiente, Walter Cocco, ha spiegato che la sceltadi utilizzare esclusivamente combustibili piu' pregiati, abasso contenuto di zolfo, ha consentito di contenere leemissioni di polveri PM10 per cui tra il 2011 e il 2014, sonopassate da 223 a 151 tonnellate all'anno, la meta' della sogliadi legge (330 tonnellate). In calo - si legge sempre in unanota del gruppo - anche la produzione di biossido di zolfo,dimezzata rispetto al 2007. Sarlux e Comune di Sarroch hannoinoltre annunciato la creazione di un 'Comitato per laSostenibilita'': l'organismo, gia' operativo al livello ditecnici sulla raccolta differenziata del sito industriale,avra' tra i primi obiettivi - si legge ancora nella nota dellaSaras - quello di realizzare una "barriera verde" tra il centroabitato di Sarroch e la raffineria. (AGI)Red/Sol

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it