Sanita': Sardegna avra' Asl Unica con sede a Sassari

(AGI) - Cagliari, 27 lug. - La sede della Asl unica della Sardegna sara' a Sassa...

(AGI) - Cagliari, 27 lug. - La sede della Asl unica della Sardegna sara' a Sassari. Con un emendamento dell'ultimo minuto, approvato a voto segreto su richiesta del capogruppo di Fi Pietro Pittalis, il Consiglio regionale ha deciso con 30 si', 24 no e l'astensione di Paolo Zedda (Rossomori), sciogliendo uno dei nodi delle trattative condotte nei tavoli del centrosinistra e su cui non era stato trovato un accordo. Sara', quindi, la Asl 1 di Sassari a incorporare le altre sette Asl, dal 1 gennaio prossimo, e a prendere il nome di Azienda per la tutela della Salute (Ats). L'Areus, invece, l'azienda regionale per l'emergenza e urgenza avra' sede legale a Nuoro. A imporsi e' stata una maggioranza trasversale, scaturita dall'intesa dei consiglieri del Sassarese e del Nuorese.
Entro il 31 agosto prossimo la Giunta regionale scegliera' il direttore generale della Asl 1, su proposta dell'assessore della Sanita' Luigi Arru. Il nuovo manager dal 1 gennaio sara' la direttore generale della nuova Asl unica. L'emendamento che ha diviso la maggioranza - una parte della quale insisteva per la sede a Cagliari o a Oristano - e' stato firmato da Salvatore Demontis, Luigi Lotto, Gavino Manca (consiglieri sassaresi del Pd), Daniele Cocco (capogruppo di Sel, eletto a Sassari), Roberto Desini (capogruppo di Sdl, eletto a Sassari), Piermario Manca (Pds, eletto a Nuoro), cui poi si sono aggiunti, prima del voto, Alessandro Unali (Sinistra sarda), Emilio Usula (Rossomori) e Gaetano Ledda (Upc). (AGI)
Rob