Roma 2024: Regione sarda, si' a distretto sport velici a Cagliari

(AGI) - Cagliari, 6 lug. - Marina Piccola diventera' un distretto degli sport ve...

(AGI) - Cagliari, 6 lug. - Marina Piccola diventera' un distretto degli sport velici di livello internazionale, secondo quanto previsto da un progetto presentato dal comune di Cagliari e che la Regione ha appena riconosciuto di preminente interesse generale e di rilevanza regionale. In vista delle Olimpiadi del 2024, cui Roma e' candidata e durante le quali il capoluogo sardo potrebbe ospitare le regate di vela, e' prevista la riqualificazione urbanistica ed edilizia delle strutture esistenti, oltre al rafforzamento di quelle a servizio del porticciolo. Le opere, che includono il riordino degli spazi pubblici, dovranno essere realizzate nel rispetto del Piano paesaggistico regionale.
La direzione generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia della Regione affianchera' il Comune col supporto tecnico e attivita' per facilitare i rapporti con tutti gli anti interessati. "Il golfo di Cagliari rappresenta una scelta naturale di posizionamento logistico", evidenzia l'assessore degli Enti locali e Urbanistica, Cristiano Erriu, "che gli stessi esperti del Comitato olimpico internazionale hanno rilevato nel corso dei loro sopralluoghi. Questo intervento, inoltre, risponde a esigenze di valorizzazione paesaggistica del comparto di Marina piccola e della Sella del Diavolo, in quanto s'inserisce in un vasto contesto di notevole pregio ambientale e paesaggistico, caratterizzato dalla presenza del promontorio di Sant'Elia, dello stagno di Molentargius e del sistema delle Saline". (AGI)
Red/Rob
Red/Rob