Regione: on line seconda edizione di "Sardegna in cifre"

(AGI) - Cagliari, 2 lug. - E' stata pubblicata sul sitowww.sardegnastatistiche.it la seconda edizione di "Sardegna incifre", a cura dell'Ufficio di Statistica della RegioneSardegna. Oltre ai dati degli ultimi tre Censimenti realizzatidall'Istat, la pubblicazione mette a disposizione i dati e gliindicatori provenienti dalle principali fonti della statisticaufficiale. In particolare le banche dati dell'Istat: Demo -Demografia in cifre, l'Annuario statistico italiano, l'Atlantestatistico delle infrastrutture e gli archivi delle principaliIndagini multiscopo sui comportamenti e le principali dinamichesociali. All'interno della sezione Economia il capitolorelativo alle imprese e' stato costruito utilizzando i dati

(AGI) - Cagliari, 2 lug. - E' stata pubblicata sul sitowww.sardegnastatistiche.it la seconda edizione di "Sardegna incifre", a cura dell'Ufficio di Statistica della RegioneSardegna. Oltre ai dati degli ultimi tre Censimenti realizzatidall'Istat, la pubblicazione mette a disposizione i dati e gliindicatori provenienti dalle principali fonti della statisticaufficiale. In particolare le banche dati dell'Istat: Demo -Demografia in cifre, l'Annuario statistico italiano, l'Atlantestatistico delle infrastrutture e gli archivi delle principaliIndagini multiscopo sui comportamenti e le principali dinamichesociali. All'interno della sezione Economia il capitolorelativo alle imprese e' stato costruito utilizzando i dati diMovimprese e del Nuovo Archivio Bilanci - NAB realizzatodall'Ufficio di Statistica della Regione. "Sardegna in cifre 2015" si arricchisce di un focustematico sulla struttura e la dinamica demografica. L'intentoe' quello di approfondire alcuni temi di attualita' legati alcalo demografico, al progressivo invecchiamento dellapopolazione e alle recenti dinamiche dei flussi migratori inentrata e uscita. Il lavoro ripercorre un arco temporale ampio,permettendo di cogliere l'impatto della crisi economica sullanostra Regione. La pubblicazione e' organizzata in 5 sezionitematiche, 25 capitoli e 286 tavole: la prima sezione riguardagli aspetti ambientali e territoriali, la seconda quellidemografici, la terza quelli economici, la quarta e' relativaagli aspetti sociali e, infine, una quinta sezione riporta idati relativi agli ultimi Censimenti Istat (Agricoltura,Industria e servizi, Popolazione e abitazioni). Ciascun tema e'accompagnato da note metodologiche e da un glossario deitermini utilizzati, per favorire un uso consapevole e correttodell'informazione statistica da parte del lettore. (AGI)