Rai1: "Lineablu", lungo le coste sud-orientali della Sardegna

(AGI) - Roma, 29 mag. - L'appuntamento di Lineablu, conDonatella Bianchi, in onda sabato 30 maggio alle 14.30 su Rai1,sara' un viaggio lungo le coste sud-orientali della Sardegna,dal Promontorio di Capo Ferrato alla Marina di Porto Corallofino ad arrivare al promontorio di Capo San Lorenzo. Si andra',lungo un susseguirsi di sentieri e prati fioriti che conduconoa piccole insenature di spiagge e rocce che si affacciano su unmare blu cobalto, nella cornice di una natura selvaggia edincontaminata, sulla punta del promontorio che oggi e' un'oasinaturalistica. Si parlera' di pesca, da quella delle

(AGI) - Roma, 29 mag. - L'appuntamento di Lineablu, conDonatella Bianchi, in onda sabato 30 maggio alle 14.30 su Rai1,sara' un viaggio lungo le coste sud-orientali della Sardegna,dal Promontorio di Capo Ferrato alla Marina di Porto Corallofino ad arrivare al promontorio di Capo San Lorenzo. Si andra',lungo un susseguirsi di sentieri e prati fioriti che conduconoa piccole insenature di spiagge e rocce che si affacciano su unmare blu cobalto, nella cornice di una natura selvaggia edincontaminata, sulla punta del promontorio che oggi e' un'oasinaturalistica. Si parlera' di pesca, da quella delle attinie aquella delle anguille con i bertovelli, dalla molluschicolturaall'allevamento delle orate in gabbia, dal problema deicormorani, divenuti un vero flagello per l'economia locale,all'insabbiamento delle bocche a mare che impedisce la rimontadel pesce: in un tripudio di specchi d'acqua, di ognidimensione, dove sostano numerose specie migratorie, tra cuigli eleganti fenicotteri rosa, la prepotente bellezza deglistagni di San Giovanni, Colostrai e di Feraxi. Si scoprirannole limpide acque dell'oasi di Capo Ferrato, ad un profondita'di 20 metri, per inaspettati incontri con misteriose eleggiadre creature e, in un periplo per ammirare le bellezze diuna costa estremamente eterogenea e selvaggia, si andra' inmare dalle bianche sabbie di Costa Rei al promontorio di CapoFerrato, dal sistema di torri costiero agli oltre ottochilometri della spiaggia di Murtas all'interno del poligonomilitare interforze del Salto di Quirra. (AGI)Com/Pgi/Zeb