Omicidio Carta: condanne confermate in appello

(AGI) - Cagliari, 26 giu. - Confermata in appello, quasiintegralmente, la sentenza per l'omicidio di Gianluca Carta,titolare di un night di Assemini (Cagliari), ucciso con uncolpo d'arma da fuoco alla nuca, la notte del 18 maggio 2011.Oggi i giudici di secondo grado di Cagliari hanno confermatol'ergastolo per Niveo Batzella, 20 anni di carcere per suonipote Gianfranco Batzella, 18 anni di reclusione invece perEnrico Lecca. E' stata invece decretata una riduzione dicondanna per Michele Piras che dovra' scontare 14 anni invecedi 16. Stando a quanto ricostruito dalle indagini Carta vennesequestrato, richiuso

(AGI) - Cagliari, 26 giu. - Confermata in appello, quasiintegralmente, la sentenza per l'omicidio di Gianluca Carta,titolare di un night di Assemini (Cagliari), ucciso con uncolpo d'arma da fuoco alla nuca, la notte del 18 maggio 2011.Oggi i giudici di secondo grado di Cagliari hanno confermatol'ergastolo per Niveo Batzella, 20 anni di carcere per suonipote Gianfranco Batzella, 18 anni di reclusione invece perEnrico Lecca. E' stata invece decretata una riduzione dicondanna per Michele Piras che dovra' scontare 14 anni invecedi 16. Stando a quanto ricostruito dalle indagini Carta vennesequestrato, richiuso nel baule di un'auto e poi ucciso nellecampagne di Sestu (Cagliari) - dove il suo corpo venneritrovato - dalla banda capeggiata da Niveo Batzella (difesodall'avvocato Riccardo Floris) in contrasto con la vittima perquestioni legate alle gestione dei night della zona. (AGI)Sol

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it