Olocausto: "Treno Memoria", 50 sardi in partenza per Cracovia

(AGI) - Cagliari, 10 mar. - E' patrocinata dalla presidenza delConsiglio regionale l'edizione 2015 del "Treno della MemoriaSardegna", progetto di educazione alla cittadinanza che dal2012 nell'isola ha coinvolto 320 giovani fra i 18 e i 25 anni.Domani una cinquantina di loro coetanei di 16 Comuni sardipartiranno a Cracovia, in Polonia, dove visiteranno il ghettoebraico, la fabbrica di Schindler, oltre a luoghi simbolodell'olocausto degli ebrei sotto il nazismo: i campi disterminio e concentramento di Auschwitz e Birkenau. Il lororientro nell'isola e' previsto il 16 marzo. L'iniziativa, illustrata ieri in Comune a Sassari,

(AGI) - Cagliari, 10 mar. - E' patrocinata dalla presidenza delConsiglio regionale l'edizione 2015 del "Treno della MemoriaSardegna", progetto di educazione alla cittadinanza che dal2012 nell'isola ha coinvolto 320 giovani fra i 18 e i 25 anni.Domani una cinquantina di loro coetanei di 16 Comuni sardipartiranno a Cracovia, in Polonia, dove visiteranno il ghettoebraico, la fabbrica di Schindler, oltre a luoghi simbolodell'olocausto degli ebrei sotto il nazismo: i campi disterminio e concentramento di Auschwitz e Birkenau. Il lororientro nell'isola e' previsto il 16 marzo. L'iniziativa, illustrata ieri in Comune a Sassari, e' statapresentata stamane nella sala del Transatlantico del palazzodel Consiglio regionale a Cagliari alla presenza del presidenteGianfranco Ganau, che gia' l'aveva sostenuta da sindaco delcomune del Nord Sardegna. Il progetto e' finanziato dallaFondazione Banco di Sardegna e anche dalla Regione: la leggefinanziaria appena approvata prevede un'assegnazione annuale di20mila euro all'associazione Arci Sardegna, che organizza daquattro anni "Il Treno della Memoria" in collaborazione conl'associazione Terra del Fuoco di Torino. (AGI)Rob