Incendi: due in carcere accusati di 10 roghi nel Cagliaritano

(AGI) - Cagliari, 4 ago. - Accusati di aver appiccato una decina di roghi nelle ...

Incendi: due in carcere accusati di 10 roghi nel Cagliaritano
 incendio rogo

(AGI) - Cagliari, 4 ago. - Accusati di aver appiccato una decina di roghi nelle campagne di Monserrato, Sestu e Quartu Sant'Elena, nel Cagliaritano, due presunti incendiari sono stati arrestati in flagrante dal Corpo forestale regionale e condotti in carcere su disposizione del pm di turno. Il primo, Salvatore Argiolas, 45 anni, e' un operaio di Selargius, che ieri pomeriggio poco prima delle 18 avrebbe usato un accendino per appiccare cinque incendi: per domare le fiamme, che hanno percorso circa 4 ettari di campi incolti e pascoli lugno la strada provinciale 8 che collega Sestu a Monserrato, sono dovuti intervenire sette mezzi antincendi oltre che squadre del Corpo forestale e dei vigili del fuoco, volontari e barracelli di Sestu. Il fumo ha provocato disagi e pericolo per la circolazione stradale. Per identificare Argiolas sono state determinanti le testimonianze di alcuni cittadini che l'hanno visto innescare gli incendi.
Piu' o meno alla stessa ora un'altra serie di roghi si e' sviluppata nelle campagne di Quartu, su entrambi i lati della litoranea per la Villasimius all'altezza di Sant'Andrea. Il presunto responsabile, trovato ancora in possesso dell'accendino dopo la segnalazione di alcuni testimoni e volontari dell'antincendio, e' un ambulante di 36 anni, Emanuele Pische, gia' noto alle forze dell'ordine. Le fiamme hanno interessate circa 1,5 ettari di campi incolti e pascoli e lambito anche alcune case delle zona. (AGI)
Rob