Green economy: Pigliaru, transizione verde cruciale per futuro Ue

(AGI) - Cagliari, 15 ott. - "La transizione verso la greeneconomy e' un momento cruciale per la competitivita' nelpresente e nel futuro dell'Unione europea. I territorid'Europa, che parlano attraverso il Comitato delle Regioni,credono profondamente nel potenziale della politica e dellalegislazione europea nel settore ambientale come fattoreimportantissimo per la crescita e l'occupazione". Con questeparole il presidente Francesco Pigliaru ha aperto a Bruxelles ilavori del convegno che la commissione Enve del CdR insiemealla Commissione europea ha dedicato al tema del greenbusiness. Organizzato all'interno della programmazione degliOpen Days di Bruxelles, l'incontro ha

(AGI) - Cagliari, 15 ott. - "La transizione verso la greeneconomy e' un momento cruciale per la competitivita' nelpresente e nel futuro dell'Unione europea. I territorid'Europa, che parlano attraverso il Comitato delle Regioni,credono profondamente nel potenziale della politica e dellalegislazione europea nel settore ambientale come fattoreimportantissimo per la crescita e l'occupazione". Con questeparole il presidente Francesco Pigliaru ha aperto a Bruxelles ilavori del convegno che la commissione Enve del CdR insiemealla Commissione europea ha dedicato al tema del greenbusiness. Organizzato all'interno della programmazione degliOpen Days di Bruxelles, l'incontro ha visto la partecipazionedi numerosi esperti, amministratori e stakeholder provenientida tutta Europa. Nel corso dei lavori, in cui e' statoapprofondito l'aspetto della legislazione ambientale comemotore di sviluppo, e' stata sottolineata l'importanza dellatransizione "verde", di cui in queste giornate e' stataribadita l'urgenza, anche sul fronte dell'occupazione. "Stiamoparlando di moltissimi posti di lavoro - ha specificatoFrancesco Pigliaru - non solo nell'ambito delle energierinnovabili e dell'efficienza energetica, ma in tutti i settoricollegati. E in questo le amministrazioni locali, con i loropoteri combinati sui singoli territori, giocano un ruolofondamentale per il successo delle politiche europeerafforzandole e rendendole concrete". (AGI)